Europa League, Pogba: “Con la Roma sarà una grande sfida”

EUROPA LEAGUE-POGBA: “CON LA ROMA SARA’ UNA GRANDE SFIDA”

Negli scorsi giorni Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, ha rilasciato un intervista per la UEFA discutendo circa del suo percorso con i Red Devils in Europa League, della sfida con la Roma e della sua crescita professionale.

Europaleague, Pogba: “Con la Roma una grande sfida”

In una breve intervista con la UEFA, Paul Pogba si è espresso su più temi, dalla sfida in Europa League al suo rapporto con i fratelli. Ecco le sue dichiarazioni:

POGBA EUROPA LEAGUE SULLA SFIDA IN SEMIFINALE CON LA ROMA

In vista della sfida di Europa League con la Roma, Pobga si è espresso così: “È una grande sfida, ma prima poi ci saremmo dovuti affrontare. Andando avanti è normale trovarsi davanti delle grandi squadre. Abbiamo iniziato la competizione con una mentalità vincente, con l’obiettivo dichiarato di vincere la coppa. Naturalmente anche la Roma vuole vincere, non è qui solo per divertirsi. Dobbiamo dimostrare di avere maggiore voglia di vincere.”

PAUL POGBA EUROPA LEAGUE, LA VITTORIA DEL 2017

È l’ultimo trofeo che abbiamo vinto qui al Manchester United, quindi ovviamente me lo ricordo. È stato un grande giorno e ho anche segnato in finale. Quella è stata una grande annata per noi nonostante il rendimento in campionato. Abbiamo comunque vinto l’Europa League, che era un obiettivo, ed è stato un toccasana per la nostra stagione. Adesso siamo ancora in corsa per ripeterci.”

ESSERE LEADER E CAPITANO ALL’OLD TRAFFORD

“Si può essere un leader sia dentro che fuori dal campo. Parli con i giovani e con tutta la squadra per motivarli; e motivare i miei compagni di squadra mi motiva a sua volta. Ogni volta che vedo un mio compagno che si allena e lavora sodo, la sua dedizione mi porta ad allenarmi ancora più duramente e spingermi fino al limite. Se si vuole vincere, devono impegnarsi tutti. Non si vince da soli.”

PAUL POGBA-EUROPA LEAGUE E IL RAPPORTO CON I SUOI FRATELLI 

“I miei fratelli sono più grandi di me, quindi ho sempre voluto stare con loro, giocare con loro e frequentare i loro amici. Per me era sempre una sfida, era tutto più difficile. Questa cosa mi ha davvero formato. Sei costretto a migliorare perché quando giochi con ragazzi più grandi di te, il calcio è più fisico e più tecnico. Ho perso spesso, ma non mi sono mai arreso e questo mi ha fatto crescere. Ecco perché quando perdo sono davvero molto arrabbiato. Sono un vincente; vincere è la cosa che amo di più.”

NON SOLO CALCIO, PAUL POGBA E LA SUA ‘JOIE DE VIVRE’

“Sono una persona a cui piace ridere ed essere allegro. Sono sempre stato positivo perché sono cresciuto in una famiglia positiva, e questo traspare dentro e fuori dal campo. Il calcio è prima di tutto uno sport che amo. Lo amavo allora e lo amo adesso.”

LEGGI ANCHE:

 

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

TUTTE LE PARTITE DI OGGI

KINDLE GRATIS