[df-subtitle]Milan deludente e schiacciato in casa dal Betis grazie a Sanabria e Lo Celso. Cutrone accorcia le distanze ma è troppo tardi[/df-subtitle]

Doveva essere la gara del rilancio per Gattuso e per tutto il Milan dopo le critiche post derby e invece è stato un vero e proprio incubo: rossoneri demotivati e impauriti. Betis Siviglia che si conferma ottima squadra: gran palleggio e gioco spumeggiante. Con questa vittoria gli spagnoli salgono momentaneamente al primo posto nel girone con 7 punti, scavalcando proprio il Milan fermo a 6. Nell’altra partita l’Olympiakos vince in trasferta contro il Dudelange e mette pressione al Diavolo. Tra due settimane si torna in campo, girone più aperto che mai.

La Partita

Primo tempo a forti tinte biancoverdi con il Milan che fatica tantissimo a creare gioco contro i palleggiatori spagnoli. Al 29′ Sanabria sblocca il match con un tocco a porta vuota su assist di Lo Celso e poco dopo raddoppia ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Ci si aspetterebbe una reazione da parte del Milan e invece è ancora il Betis che attacca e si divora il raddoppio prima ancora con l’ex Roma e poi con Lo Celso. Verso la fine del primo tempo, Higuain (malissimo fino a quel momento) ha una colossale occasione ma sceglie di scartare il portiere anziché tirare in porta, allargandosi troppo e venendo rimontato da Mandi.

Nella ripresa Gattuso inserisce Suso e Cutrone per Borini e Bakayoko passando alla difesa a 3 ma la gara non cambia. Anzi, a segnare è ancora il Betis con Lo Celso (migliore in campo) che si inventa un gran gol con un sinistro a giro che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali della porta difesa da Reina. Milan anche sfortunato come quando Castillejo centra il palo con un gran tiro. All’ 82′ Cutrone accorcia le distanze su assist del numero 7 (gara onesta la sua, peccato per il rosso finale). All’89’ i rossoneri reclamano un rigore che appare abbastanza netto: Bartra stende Castillejo in piena area ma per Nijhuis è tutto regolare. Dopo questa emozione il Milan non riesce a costruire altre palle gol e la partita finisce così: 2-1 per il Betis. Risultato giusto alla luce di quanto visto nell’arco dei 90 minuti. Ci si attendeva una scossa da parte del Milan che invece è affondato sotto i colpi di Sanabria e Lo Celso.

 

[df-subtitle]La Cronaca Live[/df-subtitle]

18.53 Le squadre sono sul terreno di gioco, ecco l’inno dell’Europa League.

18.55 Via! Partiti!

  • 3′: CHE OCCASIONE PER IL BETIS! Reina sbaglia clamorosamente il rinvio, Lo Celso recupera e serve subito in area Sanabria. L’ex Roma però perde tempo e spara alto. Si salva il Milan.
  • 7′: Attacca ancora il Betis, è partita bene la squadra spagnola. Ci prova ora Sergio Leon ma il suo tiro termina a lato.
  • 10′: Qualche problema per Calabria, toccato duro. Entra in campo lo staff medico del Milan.
  • 11′: Nessun problema per il terzino rossonero che torna prontamente al suo posto.
  • 15′: Bella azione del Milan: Biglia manda al cross Laxalt, palla per Higuain, sponda per Biglia che allarga al limite per Bakayoko ma il suo tiro viene murato in angolo. Il corner successivo si conclude con un nulla di fatto.
  • 17′: Ancora Betis! Ci prova Barragan di testa con Reina che accompagna la sfera fuori con lo sguardo.
  • 22′: Higuain di testa! Bella girata sul cross dalla destra di Castillejo ma palla fuori.
  • 27′: Male il Pipita. Sbaglia il terzo controllo della sua partita e Bartra, che gli sta francobollato, va al cross ma nessuno ne approfitta.
  • 29′: GOL DEL BETIS: 1-0 SANABRIA! Lo Celso arriva sul fondo e supera Zapata grazie ad un rimpallo. La mette in mezzo, Romagnoli si fa scappare Sanabria, Reina non riesce ad intercettare il pallone e l’ex Roma da un metro appoggia in rete a porta vuota.
  • 32′: ANNULLATO PER FUORIGIOCO IL 2-0 DEL BETIS. Sergio Leon davanti a Reina si fa parare il tiro, sulla ribattuta arriva Sanabria che mette dentro. Ma è tutto fermo per l’offside di Leon al momento del passaggio di Junior Firpo. Molti molti dubbi. Si salva il Milan.
  • 35′: Milan in enorme difficoltà dopo il gol degli spagnoli.
  • 36′: Altro grande rischio per il Milan: Sanabria va vicino al raddoppio ma è ancora tutto fermo per fuorigioco.
  • 38′: COSA SI MANGIA SANABRIA: al volo di destro a tre metri dalla porta la mette incredibilmente fuori su un bellissimo cross morbido di Lo Celso dalla sinistra.
  • 41′: Milan che passa alla difesa a 3: Calabria fa il centrale assieme a Zapata e Romagnoli, Borini esterno destro con Laxalt esterno sinistro. Davanti Castillejo in appoggio a Higuain. Si scalda Cutrone.
  • 42′: REINA SALVA TUTTO. Lancio dalle retrovie per Lo Celso che scappa a Calabria e prova il pallonetto: Reina esce fuori dall’area col petto respinge il tiro. Protestano gli spagnoli ma la decisione dell’arbitro sembra corretta.
  • 45′: Saranno 2 i minuti di recupero.
  • 45+1′: CHE OCCASIONE PER IL MILAN!!! Higuain a tu per tu contro Pau Lopez decide di saltarlo anziché tirare ma all’ultimo viene rimontato da Mandi e la palla finisce in angolo. Infuriato il Pipita che chiedeva il rigore e viene ammonito per proteste. Anche qui sembra corretta la decisione del direttore di gara.
  • 45+2′: Finisce qui il primo tempo. 1-0 per il Betis a San Siro contro il Milan. Risultato giusto.

Primo tempo che finisce col risultato di 1-0 per gli ospiti. Male il Milan che ha faticato tantissimo a costruire il gioco e ha sofferto gli inserimenti in particolare di Lo Celso. Betis vicino anche al raddoppio in un paio di occasioni con Lo Celso e Sanabria. Verso la fine del tempo prova a reagire il Milan che ha una colossale occasione con Higuain ma il Pipita sbaglia la scelta e cerca di saltare il portiere anziché piazzare il piattone. A tra poco per la ripresa. Per ora 0-0 nell’altra partita del girone tra Dudelange e Olympiacos.

19.59 Le squadre stanno rientrando sul terreno di gioco.

20.00 Si riparte!

  • 46′: DOPPIO CAMBIO NEL MILAN, fuori Borini e Bakayoko e dentro Suso e Cutrone. Vedremo ora come si riposizioneranno i rossoneri.
  • 47′: Lo Celso! Ci prova col mancino dal limite dell’area su invito di Junior Firpo. Subito Betis!
  • 48′: Milan che intanto sembra schierarsi col 4-4-2 con Suso largo a destra, Castillejo a sinistra, in mezzo Bonaventura e Biglia con Higuain e Cutrone davanti.
  • 49′: Ancora Betis! Progressione di Junior Firpo che poi calcia col mancino: fuori non di molto.
  • 54′: RADDOPPIO BETIS: LO CELSO FA 2-0! Dai 22 metri lascia partire un sinistro a giro morbidissimo che si infila sotto l’incrocio dei pali. Gol simile a quello messo a segno ieri sera da Di Maria contro il Napoli. E’ notte fonda per il Milan.
  • 60′: Milan nuovamente con la difesa a 3: Laxalt a sinistra, Castillejo a destra e Suso mezz’ala quasi trequartista dietro a Higuain e Cutrone. Calabria quindi centrale di destra.
  • 65′: Possesso Betis: spagnoli che hanno la palla da due minuti di fila. Milan sconsolato.
  • 68′: Intanto è passato in vantaggio l’Olympiacos contro il Dudelange.
  • 72′: PALO DEL MILAN! CASTILLEJO! Controllo e tiro immediato col mancino dello spagnolo che colpisce un palo clamoroso da fuori area.
  • 77′: Cresce il Milan. Scambio Suso-Calabria col il terzino che guadagna un corner. Non succede nulla poi dalla bandierina ma il Milan dà segnali di vita.
  • 82′: CUTRONEEE!!! 1-2, LA RAIPRE IL MILAN! Suso allarga sulla destra per Castillejo, cross basso dello spagnolo e girata di destro di Cutrone che buca Pau Lopez. La riapre il Milan.
  • 84′: Laxalt avanza sulla sinistra e crossa: pallone deviato in angolo. Ci crede San Siro!
  • 88′: CHIEDE IL RIGORE IL MILAN! Higuain si inventa un filtrante perfetto per Castillejo che, davanti al portiere, stoppa e carica il tiro ma viene affossato da Bartra al momento di calciare. Per Nijhuis non c’è nulla. Tanti tanti dubbi, qui il penalty poteva assolutamente starci.
  • 90′: Saranno 6 i minuti di recupero.
  • 90+4′: Espulso Castillejo. Intervento a forbice del numero 7 su Lo Celso e rosso diretto. Ora è dura per il Milan.
  • 90+6′: Finisce qua: Betis batte Milan 2-1 a San Siro. A tra poco per il report completo del match.

 

Il Tabellino

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Romagnoli, Zapata, Laxalt; Bakayoko (46′ Cutrone), Biglia (80′ Bertolacci), Bonaventura; Castillejo, Higuain, Borini (46′ Suso). All. Gattuso.

Betis (3-5-2): Pau Lopez; Mandi, Bartra, Sidnei; Barragan, Lo Celso, William Carvalho (90′ Feddal), Canales, Junior Firpo; Sanabria (78′ Loren), Sergio Leon (66′ Tello) . All. Setièn.

Arbitro: Nijhuis (Olanda)

Gol: 30′ Sanabria (B), 54′ Lo Celso (B), 82′ Cutrone (M).

Note: Espulso: Castillejo (M). Ammoniti: Romagnoli, Higuain (M); Canales, Lo Celso, Lopez (B).

 

Dudelange – Olympiacos 0-2

Nell’altra partita del girone, l’Olympiacos batte per 2-o in trasferta il Dudelange. Greci che trovano più difficoltà del previsto in Lussemburgo e che sbloccano la gara solo al minuto 66 con Torosidis. Raddoppio di Fortounis all’81’.

Classifica girone F: Betis 7 punti, Milan 6, Olympiacos 4, Dudelange 0.

 

Articolo precedenteMilan – Betis: le formazioni ufficiali
Articolo successivoNapoli squadra che ha un mix di idee e qualità. Allan giocatore da blindare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui