Gli eSports sono degli sport elettronici praticati tramite videogiochi a livello professionale; organizzati nel dettaglio come le vere competizioni sportive: con regole, arbitri, telecronisti e federazioni.

Si tratta di un fenomeno in forte crescita e divenuto molto famoso negli ultimi anni soprattutto grazie alla generazione Z; trasformando così un semplice passatempo in una vera e propria competizione professionale, divenuta per molti anche un lavoro, in grado di fruttare miliardi di dollari.

In Europa questo settore non è ancora molto sviluppato e ad oggi la Spagna tiene il testimone con un valore del 55% di spagnoli; i quali hanno assistito almeno ad un torneo nel corso dell’anno.

In Italia questo valore è leggermente inferiore con il 53% degli italiani ad aver assistito ad una partita. Il settore però è in costante crescita e anche i maggiori casinò si stanno adeguando, dedicando agli eSports intere sezioni.

ESPORTS: UNA NUOVA OPPORTUNITA’

Nell’ultimo anno gli sport elettronici hanno avuto modo di espandersi e farsi conoscere da più persone soprattutto nel periodo di lockdown e di emergenza sanitaria in tutto il mondo da coronavirus SARS CoV-2; durante il quale gli sport tradizionali hanno subito lunghi periodi di blocco.

In questo periodo l’uso dei videogiochi negli Stati Uniti è aumentato ben del 75%; e di conseguenza sono nettamente aumentati gli acquisti di videogiochi e di oggetti correlati.

Tra le società più famose che hanno aderito nell’ultimo periodo a questa nuova opportunità di ‘fare’ sport c’è il team NBA e la Formula 1.

Anche se questo difficile momento a livello mondiale ha aiutato ad estendere la conoscenza di questi sport virtuali ha avuto anche impatti negativi; in particolare sull’economia, obbligando le società di eSports che hanno bisogno di ulteriori fondi a cercare finanziamenti alternativi come il crowdfunding e la quotazione in borsa.

Oltre ad aver favorito il mondo del gaming, questi eventi hanno aiutato anche molti artisti, facendo concerti in streaming in ambienti di gioco; un esempio è Travis Scott, il quale ha presentato il suo ultimo album in un concerto live tramite il gioco Fortnite.

Articolo precedenteJuve a stelle e strisce: McKennie sempre più decisivo nei bianconeri
Articolo successivoLa crescita del gambling online

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui