Esclusiva EC – Merino, l’agente: “Il suo cuore è per metà italiano. Non meritava la B”

Esclusiva EC – Merino, l’agente: “Il suo cuore è per metà italiano. Non meritava la B”

Come risultati non avrà forse lasciato un bel ricordo, in quanto su circa cinque stagioni nel nostro Paese, in due è retrocesso. Salernitana prima, Nocerina poi, Roberto Merino ha tentato due volte di imporsi nel nostro campionato, probabilmente senza i risultati sperati. Il ragazzo però amava (e ama) l’Italia e strinse un legame davvero forte con i suoi tifosi, soprattutto quelli granata, club che ha a più riprese dichiarato di seguire ancora. Attualmente svincolato dopo la fine dell’esperienza con l’Union Comercio, società del suo Perù, EuropaCalcio.it ha raggiunto in esclusiva il suo attuale agente, Carlos De Frias. Ecco le sue dichiarazioni:

Parliamo dell’esperienza italiana di Merino. Salernitana prima, Nocerina poi. Fortunato a tratti, vero?

Comincio col dire che, a mio modesto parere, parliamo di un giocatore non da Serie B o Lega Pro. Senza infortuni e magari in altri sistemi tattici, avrebbe sicuramente meritato la Serie A. Purtroppo quando si arriva a 28-29 anni e si hanno diversi acciacchi fisici, recuperare è più difficile che quando si è più giovani. Dico questo perché parliamo di Roberto, un giocatore dall’immensa tecnica e con tanta esperienza, che sicuramente calcare palcoscenici più importanti, anche in Italia, e di conseguenza avrebbe avuto più possibilità con la sua Nazionale, con la quale ha raccolto una presenza”.

Salerno prima tappa nel nostro Paese. Che ricordi ha il ragazzo di quest’esperienza?

Roberto ha bellissimi ricordi dell’Italia in generale. E’ stato il Paese con il livello calcistico più alto nel quale abbia giocato. Mi ha confessato che a Salerno passò davvero dei bei momenti”.

Talmente belli che poi decise di ritornare in Campania, ma questa volta alla Nocerina.

“Merino ha il cuore per metà peruviano e per metà italiano, non ha mai dimenticato le annate da voi. Oltre l’aspetto professionale, nel suo ritorno ha giocato un ruolo importante la famiglia: ha un fratello maggiore che vive in Italia, e voleva stargli accanto dato che sono molto uniti”.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply