[df-subtitle]Colonnese “Vorrei lavorare nell’ Inter”[/df-subtitle]

Francesco Colonnese in arte Ciccio, nato a Potenza nel1971 e come di consuetudine per i cl 90% dei professionisti inizia la sua carriera presso la squadra della sua città. Colonnese grintoso come pochi, gioca presso la squadra lucana fino alla stagione del 1991 iniziando a giocare a Giarre. L’anno successivo viene acquistato dalla Cremonese facendolo esordire in Serie B. Anno da favola, promozione in serie A e vittoria nella Coppa Anglo-Italiana battendo il Derby County, consacrandosi un pupillo di Gigi Simoni. A seguire vincerà l’Europeo Under 21 in Portogallo. Da qui carriera fantastica per il difensore potentino, che giocherà nel Napoli e per poi approdare all’ Inter di Ronaldo, ma seguendo sempre Gigi Simoni, vincendo la coppa Uefa. Europacalcio ha intervistato in esclusiva Ciccio Colonnese ponendogli alcune domande.

Ciccio, tra tutte le squadre in cui ha giocato, quale ha lasciato un segno particolare in lei e per quale motivo?

Sicuramente l’ Inter. Il capitolo più importante della mia carriera. Vincere la coppa UEFA con la propria squadra del cuore non ha prezzo, un sogno!!!

Parliamo della stagione scorsa. La Juve ha meritato lo scudetto o il Napoli lo ha gettato al vento?

Secondo me campionato gettato dal Napoli, la Juve brava a non mollare mai, questa è la giusta mentalità.

Torniamo al presente, campionato in corso, ci dice le sue sensazioni, e cosa ne pensa del fenomeno calcistico e mediatico Cristiano Ronaldo?

Questo campionato sarà bellissimo e avvincente. Molte squadre si sono rafforzate facendo un mercato intelligente. Ronaldo e’ un campione, in tutto. Farà bene al nostro campionato.

Come vede Milik nel ruolo bomber del Napoli?

Milik mi piace molto, mi ricorda Bobo Vieri.

Il Milan ha fatto un gran mercato, l’Inter invece ha avuto delle delusioni, cosa ci dice in merito? E una sua visione generale sul mercato delle altre squadre.

Il Milan molto molto bene. L’ Inter doveva prendere un centrocampista di qualità, sarebbe stata la ciliegina sulla torta.

Ci simula la sua classifica finale, verrà poi condivisa con i nostri ospiti di Terzo Tempo e alla fine vedremo chi si avvicina di più.

Juve, Inter, Napoli, Roma, Milan, Atlanta, Lazio, Fiorentina, Torino, Sassuolo, Sampdoria, Bologna, Genoa, Udinese, Parma, Chievo, Empoli, Cagliari, Spal, Frosinone.

Ciccio, cosa c’è nel suo futuro? Qualcosa bolle in pentola?

Le mie prospettive per il futuro sono di continuare a vivere al 100% questa fantastica vita in salute con la mia famiglia, che è già tantissimo…se poi si avverasse anche il mio sogno di lavorare per l’Inter, sarei l’uomo più felice del mondo! ⚫🔵

Ricordiamo inoltre che Ciccio Colonnese è attivo sui social, ma soprattutto un ringraziamento particolare va allo Staff dell’account instagram!

Vi lascio il link al profilo, mi raccomando iscrivetevi in tanti. Instagram

Un ringraziamento a Ciccio Colonnese

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte.

Articolo precedenteLiga: Real Madrid in scioltezza contro il Girona, pari tra Siviglia e Villarreal
Articolo successivoBayern, per Coman 3 mesi di stop. Salihamidzic: “Tornerà più forte”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui