[df-subtitle]Bianchi: “Non sapevo dell’intervista rilasciata da De Laurentiis”[/df-subtitle]

Ai microfoni della trasmissione Terzo Tempo in onda ogni martedì alle ore 20.30 alle 21.30 a cura della redazione di Europacalcio.it è intervenuto Rolando Bianchi, questi i temi trattati:

Cosa ne pensi del possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juve:
E’ una notizia bomba, da il segnale di cosa di buono vuol fare la juve, puntare alla Champions, non so se è un operazione fattibile, ha un ingaggio importante, è il più forte al mondo, sarebbe bello per il campionato italiano avere uno come lui.

Differenze tra calcio inglese e italiano
Il calcio Inglese è sicuramente molto fisico, negli ultimi anni sta crescendo, mi ha impressionato l’organizzazione,
mi ha fatto crescere, dato delle idee, anche se la mia parentesi è stata breve.

Ci racconti l’esperienza al Manchester City
La mia esperienza è stata positiva, ho fatto una scelta azzardata di tornare in Italia, per avere visibilità in nazionale,
peccato perchè aver fatto bene, ho fatto la scelta di inseguire la nazionale ed e andata cosi. Resta una bellissima storia.

Tra le squadre Italiane in cui hai giocato, quale ti resta particolarmente nel cuore:
Tutte le squadre le ho sentite allo stesso modo, quando gioco mi sento come un tifoso, e mi lego alla città, con il torino c’è un legame particolare,a bologna è stato l’anno peggiore ma è stata comunque un esperienza.

Retroscena di mercato, nel 2007 si parlava di un interesse del Napoli perchè poi è sfumato?
Ero in vacanza, tornato in Italia, De Laurentiis aveva fatto un’ intervista dove diceva che ero un giocatore del Napoli,
ma io non sapevo nulla, poi è intervenuto il mio procuratore e tutti sappiamo com’è andata. Mi avrebbe fatto piacere
crescere in una grande società ma ora è passato del tempo,inutile pensarci.

Vittoria Juve o scudetto gettato al vento dal Napoli
Scudetto gettato un po dal Napoli, se avesse avuto un po di continuità ed a Firenze fai risultato, porti a casa lo scudetto. Vedere vincere sempre la stessa squadra diventa monotono.

Sei stato un bomber dei granata, nelle ultime 2 stagioni c’è stato Belotti, lo scorso anno sfortunato,  il prossimo anno cosa potrà accadere?
Bisogna vedere ciò che vorrà fare Mazzarri, Belotti ha un bel caratterino e può far bene sicuramente al Torino.

Parlavi di Mazzarri , sei stato con Nicola Amoruso alla Reggina , dopo un -15 in classifica avete fatto una grande rimonta, cosa potrà dare Mazzarri al Torino nella prossima stagione?

Con gli innesti giusti può portare la squadra in alto, ha un ottimo staff ed è un grande allenatore.

L’ allenatore con cui ti sei trovato maggiormente bene e uno sguardo al futuro.
A Camolese vanno i miei complimenti, mi sono trovato benissimo, per il futuro farò il ritiro con gli svincolati,
ho voglia di giocare e vorrei fare ancora un anno, volevo smettere ma sento ancora quel fuoco, la voglia è tanta,
spero di poter dare un grande contributo a qualche squadra.

Grazie a Rolando Bianchi

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte.

https://www.facebook.com/EuropaCalcioOfficial/videos/2100649746642941/

Articolo precedenteBologna, dal Malmo arriva Svanberg
Articolo successivoCristiano Ronaldo-Juve: Marotta e Paratici volano a Madrid per chiudere?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui