[df-subtitle]Sorrentino, procuratore di Barrow: “Gli obiettivi di Musa? Aiutare l’Atalanta a fare meglio dell’anno scorso e a tornare in Europa League”[/df-subtitle]

Uno dei giovani più interessanti della Serie A è Musa Barrow, attaccante classe 1998 e in forza all’Atalanta, con cui fino a questo momento della stagione ha collezionato 19 presenze, con 4 gol – tutti realizzati nei turni preliminari di Europa League – e 3 assist. In campionato la prima marcatura non è ancora arrivata, ma il campionato è ancora lungo, le occasioni quindi non mancheranno.

Il suo esordio assoluto in Serie A è datato allo scorso 10 febbraio in occasione della gara contro il Crotone, quando all’83’ era subentrato ad Hateboer. Di lì a maggio, fondamentale era stato il suo contributo per la qualificazione in Europa della squadra di Gian Piero Gasperini. Non per nulla, già quest’estate il nome di Barrow era stato accostato a diverse big italiane.

“Europa Calcio” ha contattato in esclusiva Luigi Sorrentino, agente del centravanti gambiano, per parlare del suo assistito.

Sorrentino, come procede l’annata di Barrow?

Nella norma, più o meno come ci aspettavamo, niente di particolare. Purtroppo non è ancora arrivato il primo gol in campionato, ma arriverà. Il ragazzo è contento e si trova benissimo a Bergamo, che è una grande piazza“.

Ultimamente, però, a causa del grande momento di Zapata, parte quasi sempre dalla panchina…

Zapata sta facendo benissimo, quindi è giusto che in questo momento giochi lui. Poi Musa è giovane e avrà il suo spazio, siamo tutti contenti ecco“.

Quindi nessun dualismo con Zapata?

Assolutamente no“.

In ogni caso, visto il suo rendimento nei preliminari di Europa League, in campionato ci si aspettava forse qualcosa in più?

Questo è normale, ci si aspetta sempre qualcosa di più. Il ragazzo era partito molto bene in estate, poi si è bloccato in campionato. Ma a tutti gli attaccanti capitano dei momenti in cui segnano e altri in cui non segnano. La stagione è ancora lunga, per cui avrà tempo per fare gol“.

Per concludere, quali sono gli obiettivi di Barrow per questa seconda parte di annata?

Aiutare la squadra a fare meglio dell’anno scorso e a tornare in Europa League. Questi sono gli obiettivi“.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte.

Articolo precedenteAtalanta, l’agente di Mancini: “A gennaio resta Bergamo. Futuro? Piace anche in Premier…”
Articolo successivoHudson-Odoi vuole lasciare il Chelsea: Bayern Monaco e Juventus ci pensano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui