Esc – Europacalcio: Pol Garcia, ex centrale delle giovanili della Juventus, ha trattato diversi temi a Calcio Time, tra cui Leo Messi

Nel corso della sesta puntata di Calcio Time, trasmissione a cura della redazione Europacalcio.it, in diretta ogni lunedì dalle 20:30 alle 22:00 sui canali social Facebook, Youtube, X, e sulle pagine ufficiali di Cristiano Abbruzzese e Anthony Ferrara, è intervenuto in esclusiva Pol Garcia, ex centrale delle giovanili del Barcellona e della Juventus, attualmente a caccia di una nuova avventura dopo l’esperienza al Trento.

Il classe 1995 ha raccontato anche un aneddoto su Messi e sulla mentalità del campione argentino dimostrata in ogni singolo allenamento.

“Non ho avuto la fortuna di marcarlo in allenamento perché, a quel tempo, le selezioni giovanili si allenavano dalle 19 in poi. Capitava, comunque, di passare davanti ai calciatori della Prima Squadra e mi chiedevo come potesse, un calciatore così piccolo come Messi, giocare in quel modo col pallone. Ho assaporato la sua mentalità guardandolo giocare in allenamento e posso raccontare un aneddoto: nel momento in cui non gli veniva fischiata una punizione, dal nervoso, prendeva palla e li saltava tutti come se fossero birilli. E parliamo di mostri sacri come Puyol, Piquè, Maxwell, calciatori top del ruolo in difesa. Se non è stato il migliore in assoluto, parliamo di uno dei migliori calciatori dell’intera storia del calcio. Leo Messi è un qualcosa di pazzesco”.

Oltre all’articolo: “Esc – Europacalcio.it, Pol Garcia: “Quando Messi s’infuriava in allenamento…”, leggi anche:

Articolo precedenteEsc – Europacalcio.it, Pol Garcia: “Allegri condizionato dall’ambiente che lo circondava”
Articolo successivoJuventus, pronto uno scambio con Mourinho?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui