ERIKSEN JUVE REAL – Christian Eriksen è sempre più lontano dal Tottenham. D’altronde lui l’aveva già detto in estate: il suo ciclo con gli Spurs è terminato e, a 27 anni, è desideroso di provare nuove sfide. Dopo la finale di Champions dello scorso giugno in casa Tottenham c’è il rischio di un’epurazione visto che anche il tecnico Pochettino e Kane sembrano avere il mal di pancia.

Ma tornando al danese, è importantissimo ricordare che il suo contratto scadrà nel giugno del 2020 e che quindi, senza un rinnovo, da gennaio sarà libero di trattare con qualsiasi club. Secondo AS ormai ci siamo: il classe ’92 lascerà i londinesi. Ma quale potrebbe essere la sua prossima squadra?

ERIKSEN JUVE REAL – A contenderselo ci sarebbero Juventus, Real Madrid, Bayern Monaco e Manchester United. I bianconeri hanno l’intenzione di proseguire con quanto fatto nelle ultime stagioni e cioè la politica dei parametri zero che tanti colpi ha prodotto. Da Emre Can a Rabiot passando per Ramsey, tutti calciatori di qualità arrivati a contratto scaduto.

La società campione d’Italia proverà a convincere Eriksen con un’offerta irrinunciabile ma dovrà stare attenta in particolare al Real Madrid lo segue già da parecchio tempo. Proprio le Merengues fino a quest’estate erano il sogno di Eriksen. Poi ci sono i Red Devils che hanno l’obiettivo di rinforzarsi visto l’ennesimo inizio di stagione travagliato. Infine, leggermente più indietro, c’è il Bayern Monaco che, dopo aver salutato Robben e Ribery, vuole continuare l’opera di ringiovanimento della rosa.

Articolo precedentePresidente Lione: “Mourinho? Ha già scelto un altro club”
Articolo successivoNapoli, Hamsik apre al ritorno: “Non lo escludo. In Cina mi sono abituato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui