Enzo Maresca, tecnico che ha guidato il Leicester in Championship e vinto il campionato, avrebbe ricevuto l’offerta del Siviglia

Una stagione lunghissima, piena di ostacoli e ricca di soddisfazioni: dopo ben quarantasei turni di Championship, l’equivalente della Serie B italiana, il Leicester di Enzo Maresca, ex centrocampista della Juventus, tra le altre, ha conquistato il Titolo dopo una grande cavalcata superando l’Ipswich Town di una sola lunghezza, a quota 97 punti. L’operato dell’ex collaboratore di Pep Guardiola al Manchester City non sta passando inosservato agli occhi di diversi club europei, la cui intenzione è quella di stravolgere la guida tecnica per rilanciare le ambizioni delle varie squadre in vista della prossima stagione. Tra queste, spunterebbe il Siviglia.

La dirigenza andalusa, stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio, starebbe sondando la disponibilità dello stesso Maresca a sedere sulla panchina da giugno. In quel che si prospetterebbe un ritorno a Siviglia per il tecnico dopo la fortunatissima esperienza da mediano, il connubio ha portato al raggiungimento di due edizioni della Coppa Uefa e 138 presenze totali, tuttavia, la priorità del tecnico sarebbe quella di giocarsi le proprie chances in Premier League guidando le Foxes. Magari, potendo contare sul leader, Jamie Vardy, centravanti pizzicato sulle Tribune del Sinigaglia di Como per assistere alla promozione in Serie A dei lombardi. Ipotesi, quest’ultima, smentita da Cesc Fabregas, ex leggenda dell’Arsenal e attuale allenatore del club. Enzo Maresca ha conquistato un posto in Premier e non intende lasciarlo, malgrado il forte richiamo dal passato.

Oltre all’articolo: “Enzo Maresca: il Siviglia chiama per un ritorno al passato, ma il Leicester…”, leggi anche:

  1. Milan-Cagliari 5-1: Bennacer-Pulisic, accorcia Nandez e poi goleada rossonera
  2. Liga, Real Madrid campione 2023/24: ottenuta l’aritmetica, testa alla Champions
  3. Bologna, Motta: “Scritto la storia, nessuna pressione e ossessione, proveremo per la Champions”
  4. Roma-Leverkusen, De Rossi: “E’ l’anno loro, ne usciamo tutti insieme”
Articolo precedenteThiaw: “Non sono leader, devo fare meglio. Sul mercato e le contestazioni…”
Articolo successivoFuturo Sarri, tra le tanti pretendenti iscritte alla corsa, il Torino prova l’allungo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui