VENDITA GENOA PREZIOSI E’ durata pochissime ore la notizia di un possibile acquirente per il Genoa. Ci ha pensato Enrico Preziosi a Telenord a negare la news. Una cordata italiana, guidata da Andrea Radrizzani e Matteo Manfredi, si sarebbe interessata al Genoa, come comunicato dall’Ansa

VENDITA GENOA  PREZIOSI Ecco le brevissime parole del Presidente:

“Offerta ridicola, li sfido a pubblicarla affinché tutti possano vederla e rendersi conto”.

Il Presidente ha inoltre così approfondito alla Gazzetta dello Sport:

Queste sono barzellette da bar, non sono offerte serie. Che significa farsi carico dei debiti e poi magari investire più avanti, Così non si fa il bene del Genoa. È una proposta irricevibile. Mi è stata preannunciata l’offerta e la notizia è stata subito resa pubblica, ancor prima che io potessi fare una valutazione. Ho invitato questi signori a rendere pubblica la loro offerta, così la gente può farsi un’idea. Ma ho l’impressione che non lo faranno. Sono al lavoro per la nuova stagione. E il Genoa in questo momento ha solo bisogno di serenità, non di inutile confusione”.

VENDITA GENOA PREZIOSI Verità? Oppure Preziosi vuole negare l’evidenza? Ormai da anni il Presidente ha abituato la stampa a colpi di scena e non solo

VENDITA GENOA PREZIOSI Ma andiamo con ordine. La cordata interessata al Genoa sarebbe la Gestio Capital, un family office con base a Londra e  fondato da Matteo Manfredi. Coinvolta anche una quota minoritaria per la Aser Ventures, la holding sportiva di Radrizzani, il proprietario del Leeds che ha riportatola squadra inglese guidata da Marcelo Bielsa in Premier League dopo sedici anni di assenza.

VENDITA GENOA  PREZIOSI Tra i proponenti, secondo quanto riferito dall’Ansa, in quota minoritaria ci sarebbe anche un fondo statunitense di private equity. Diversi contatti informali erano già stati avviati nelle scorse settimane ancora a campionato da concludersi. La Gestio Capital è specializzata nella gestione di patrimoni di facoltose famiglie private e di recente ha siglato un’alleanza strategica e finanzaria con Frontis Npl e Pietro Martani, fondatore di Copernico e Halldis.
Radrizzani è cresciuto grazie al club inglese rilevato da Cellino ed intorno a Eleven Sports.

LEGGI ANCHE

 

Mercato Napoli Boga, per l’ala è duello con Atalanta e Borussia Dortmund

Juve Matuidi Inter Miami, il centrocampista francese vicino all’MLS

Allenatore Napoli Gattuso potrebbe lasciare. Ritorna Sarri?

Napoli agente Meret: “Vuole giocare, via anche in prestito”

Mercato Inter Smalling, inserimento nerazzurro per l’ormai ex Roma

Milan Pioli: “Dobbiamo consolidare e migliorare il livello attuale, su Ibra…”

Napoli Ghoulam Wolverhampton, ipotesi Premier per il terzino sinistro

Juventus UFFICIALE Pirlo è il nuovo tecnico. Contratto fino al 2022

Chelsea, Willian saluta: “Anni fantastici, un grazie a tutti. Tempo di andare avanti”

Ufficiale Juve Sarri esonerato: il comunicato del club bianconero

Sandro Tovalieri: “Under al Napoli? Vedremo. Roma costruire lo stadio è fondamentale. Se Dzeko dovesse andare via bisognerà solo ringraziarlo”

Articolo precedenteNapoli, senti Setti: “Kumbulla saltato per tempi stretti, su Faraoni…”
Articolo successivoCessione Genoa, la posizione dei club esteri contro Preziosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui