EMRE CAN UNITED – Una nuova vita per Emre Can. E’ quella che il tedesco sta vivendo al Borussia Dortmund dopo il burrascoso addio alla Juventus. Nuova squadra, nuovo campionato, nuovi stimoli ma soprattutto una fiducia ritrovata. Sia in sè stesso sia da parte del nuovo allenatore. Una situazione opposta a quella vissuta a Torino dove Sarri lo aveva escluso addirittura dalla lista Champions.

Con Favre infatti il centrocampista è diventato presto un titolare inamovibile del reparto nevralgico del Borussia che non può più fare a meno di lui. Gol, e che gol, all’esordio contro il Bayer Leverkusen e poi 5 gare consecutive da titolare per il classe ’94. Ecco le parole rilasciate al Kicker dall’ex bianconero.

EMRE CAN UNITED – Sulle offerte ricevute: “Avevo tre offerte dall’Inghilterra, una delle quali dal Manchester United. Ma non ci ho pensato un secondo visto il mio passato al Liverpool. I soldi sono importanti, ma non sono tutto. Mi è sempre piaciuto molto il Borussia Dortmund, è il club perfetto per me”.

Sul Borussia: “Volevo andare in un club per il quale potevo essere importante. Questo è il caso del Borussia Dortmund. Non sono rimasto al Liverpool o alla Juventus per via della mia mentalità. Puoi imparare da una sconfitta, ma vincere è molto meglio. Io odio perdere”.

Articolo precedenteSerie B, Cosenza: due giocatori rifiutano la convocazione. Il club non condivide
Articolo successivoCoronavirus comunicato CONI: “Stop attività sportive fino al 3 aprile”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui