[df-subtitle]Un gol del senegalese nel secondo tempo regala 3 punti fondamentali alla squadra di Spalletti[/df-subtitle]

L’Inter soffre, ma alla fine la vittoria arriva. A regalare il successo alla squadra di Luciano Spalletti ci pensa Keita Blade, titolare al posto dell’acciaccato Perisic, che nel secondo tempo infila Provedel e regala ai nerazzurri un successo fondamentale che consente di salire a quota 39 punti. L’Inter non vinceva peraltro fuori casa da due mesi esatti.

Il primo tempo è molto povero di emozioni, con pochi spunti offensivi da entrambe le parti. Già al 24′ Iachini è costretto al primo cambio: fuori l’infortunato La Gumina e dentro Zajc. Per il resto non c’è quasi nulla da segnalare.

Nella ripresa Spalletti inserisce Nainggolan per Vecino, mentre a metà secondo tempo dentro anche Lautaro Martinez. Il gol della vittoria lo firma Keita al 27′ della ripresa: l’attaccante senegalese è bravo a pescare l’angolo giusto con un tiro dal limite. Poco dopo Icardi fallisce il raddoppio, ma va bene così: successo importantissimo per l’Inter.

Articolo precedenteJuventus – Atletico Madrid: un ottavo da brividi per i bianconeri
Articolo successivoInter, Spalletti: “Meglio nella ripresa, Empoli sempre pericoloso”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui