Aurelio Andreazzoli, tecnico dell’Empoli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della decisiva trasferta di campionato contro l’Inter, ultima della Serie A 2018/2019. Queste le sue dichiarazioni:

Una bella sfida, si gioca per obiettivi importanti, sia noi che loro e ben vengano gli obiettivi importanti. Speriamo alla fine della gara di poter essere contenti tutti e due“.

Il rapporto con Luciano Spalletti, mister avversario: “Ci conosciamo bene ma i giocatori giocano le gare, l’importanza è relativa. C’è il lavoro sulla squadra ma parte da lontano, non su una gara. Devo molto a lui, mi ha fatto entrare nel calcio che conta, abbiamo lavorato bene assieme e sono qui anche grazie a lui. Se sono all’Empoli per merito di Luciano non lo so, il Presidente si è già espresso“.

Andreazzoli aggiunge: “Siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto, potevamo fare di più, un po’ di rammarico ce l’ho e sono dispiaciuto di dover interrompere un lavoro che a parer mio avrebbe potuto darci altre soddisfazioni“.

L’Inter: “Giochiamo contro una squadra che ha numeri eccellenti, giocatori importantissimi, uno stadio che può contenere due volte la popolazione di Empoli. Sarà molto importante e molto bello, non è da tutti i giorni disputare questo tipo di gare“.

Gli arbitri:Sbagliare è umano, importante non  subire condizionamenti. L’Inter non è l’Empoli e viceversa. Può esserci, involontario: per questo chiedo di essere trattato in maniera equa“.

Il risultato di Fiorentina  – Genoa potrebbe influire in caso di mancata vittoria: “Non voglio pensarci, presumo e mi aspetto che vada tutto regolare“.

Il futuro:Nessuna promessa prima della partita. Giochiamo, devo poi essere in grado di mantenerle“.

Qui il video della conferenza stampa, pubblicato dai canali ufficiali dell’Empoli.

 

 

Articolo precedenteDramma in Sudafrica: muore il 23enne Mbamba, giocatore del TS Galaxy
Articolo successivoQuagliarella-Napoli, la confessione agli amici: “Verrei anche a piedi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui