Editoriale

Usare il termine “stop ai cori razzisti” probabilmente sembra troppo scontato. Trasmissioni e personaggi famosi si sono schierati con Koulibaly dopo i fatti avvenuti durante Inter – Napoli. Il sottoscritto Diego Marino ed EuropaCalcio avevano già intrapreso una strada tempo fa, precisamente in occasione di Napoli – Stella Rossa. Riunione fatta al Club Asd Napoli Quarto dove è partita la

Con la vittoria del Milan sulla Spal, si è conclusa ieri la 19^ giornata di Serie A, l’ultima del girone d’andata. Ora c’è la pausa, il campionato riprenderà il 19 gennaio con il primo turno del girone di ritorno. Vediamo quali sono i migliori giocatori di questa prima metà di stagione, provando a fare una “formazione tipo”, la famosa top

Durante queste feste molti avranno letto la frase “Caro Babbo Natale….” e così via le richieste dei bambini per i regali Natalizi. Invece trasformiamo la frase in “Cara Procura Federale….” oppure “Cari tifosi Interisti, ma non tutti….”. Nel primo caso si chiede il perché della non sospensione della partita. I cori contro Koulibaly ci sono stati per 90 minuti, i

Si scrive ‘Fabio Quagliarella’, si legge ‘Patrimonio dell’UNESCO’. Giampaolo ci perdoni se gli rubiamo la definizione ma Quagliarella è davvero qualcosa di unico. Unico come i 7 gol consecutivi nelle ultime 7 gare. L’ultimo a riuscirci, per intenderci, è stato un signore che di nome faceva Antonio Di Natale. Anche lui da Napoli, come Fabio. Fabio, nel Napoli, ci ha

La ferita della mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018, è ancora aperta, inutile girarci attorno. Il dolore è stato lenito durante l’estate dagli ottimi risultati delle Nazionali giovanili che a livello di manifestazioni europee ottenevano un risultato di rilievo dietro l’altro, lanciando anche alcuni dei protagonisti nel calcio che conta (su tutti Zaniolo, ci prova ora anche Kean). Il

Si è conclusa ieri l’ultima settimana di coppe dell’anno solare, la settimana dell’ultima gara dei gironi di Champions ed Europa League. Per le italiane, protagoniste fin a quel momento di un buonissimo cammino, è stata una disfatta. 1 pareggio e 5 sconfitte tra martedì e giovedì. Inter e Napoli eliminate dalla Champions, Milan fuori addirittura dalla coppa minore. Proviamo a

Caro Napoli, una bellissima serie cinematografica prendeva il nome “La maledizione della prima luna”. Il titolo può essere cambiato all’occorrenza in “La maledizione del primo posto” o “La maledizione dell’ultimo gol”. Quell’ultimo gol mancato al Napoli per qualificarsi al prossimo turno della Champions League. Gli azzurri sono entrati in uno stadio infuocato, con un’atmosfera incredibile ma non con il carattere

Quando si dice che l’unione fa la forza, da soli non si salva il mondo ma di certo si può tentare. Questa sera EuropaCalcio e Asd Club Napoli Quarto hanno lanciato questa iniziativa che è piaciuta molto a tutti i Napoletani da ogni parte del mondo. Come è partita l’idea? Sabato e Domenica sui campi di serie A, i calciatori

Il Napoli gioca a calcio, si avvicina molto a questa famosa frase di Michael Jordan: “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati”. Allora diamo una spiegazione a questa citazione del miglior giocatore di basket al mondo. Ancelotti ha diviso i compiti a tutti i componenti della rosa

Talenti del 2001, il noto quotidiano inglese “The Guardian” ha pubblicato l’elenco di quelli che, secondo i loro esperti sono i migliori 60 classe 2001 al mondo. Ci sono tre Italiani in classifica, Nicolò Fagioli ,Eddy Salcedo e Pietro Pellegri il quale è stato il calciatore più giovane (16 anni e 184 giorni) ad aver segnato una doppietta in Serie A.   Elenco completo: Noah Katterbach (GER)