Paulo Dybala, fuoriclasse della Roma, ha confessato tutto il proprio timore per un infortunio subito prima del Mondiale in Qatar

Paulo Dybala oggi è in procinto di recuperare dall’ennesimo infortunio muscolare della propria (comunque) prestigiosa carriera, che l’ha costretto ai box nella gara contro il Milan. I guai fisici perseguitano il fuoriclasse della Roma da parecchi anni e ne hanno condizionato il raggiungimento di traguardi ancor più elevati rispetto quelli già conseguiti.

In particolare, l’infortunio subìto a poche settimane dal Mondiale (poi vinto dall’Argentina) in Qatar, hanno destabilizzato il numero 21 al punto di temere per la propria presenza nella lista dei convocati di Scaloni. Ecco le parole rilasciate da Dybala all’emittente Television Public, con le quali ha menzionato una partita decisiva per le sorti della propria carriera.

M’infortunai a poche settimane dal Mondiale e percepii immediatamente il rischio di dover abbandonare il sogno di far parte della spedizione argentina. Nel momento in cui ho ricevuto qualche speranza dai medici, mi sono messo a lavorare a testa bassa, senza pensare a nient’altro. L’obiettivo era partecipare al Mondiale in Qatar: dovevo farcela. Inizialmente, non sapevo se sarei rientrato in forma in tempo per rientrare nella lista dei convocati ma, quella sfida contro il Torino, si è rivelata decisiva”.

Sapevo di aver trenta minuti nelle gambe, ma sapevo anche di dovermi giocare tutto in quel poco lasso di tempo. Mourinho mi ha fatto subentrare e ho dimostrato di essere pronto per l’albiceleste. Ho fatto il mio ingresso in campo, mi sono sentito bene ed ero tranquillo”.

 

Oltre all’articolo: “Dybala: “Quel Roma-Torino decisivo per il Mondiale con l’Argentina”, leggi anche:

  1. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  2. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  3. Mercato Verona, Saponara ufficiale
  4. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  5. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
Articolo precedenteAl Ittihad, dal Betis è in arrivo Luiz Felipe
Articolo successivoRabiot, la Juve ha in programma un nuovo rinnovo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui