Dodo Sormani, l’esperto tecnico in cerca di una nuova sfida

DODO SORMANI – È fermo dallo scorso luglio, una volta conclusa l’esperienza in Albania al Partizani Tirana, ma la voglia di ripartire e di tornare su una panchina è molta.

Stiamo parlando di Adolfo Sormani, ex giocatore di squadre importanti come Rimini e Parma e ora allenatore.

Già alla guida delle giovanili del Napoli – dove ha allenato giocatori del calibro di Insigne e Dezi – nonché vice della leggenda Gianfranco Zola alla guida del Watford tra luglio 2012 e dicembre 2013, molto positivo è stato il suo percorso all’estero.

DODO SORMANI – In termini di risultati, la sua migliore esperienza è sicuramente quella al timone dei danesi del Velje, con cui nel 2018 ha festeggiato la promozione nella massima serie locale al termine di una grande cavalcata. Così commenterà questo grande successo a “Tuttomercatoweb.com“: “Non era scontato riuscirci. In rosa avevamo otto calciatori che si sono salvati un anno prima, non senza difficoltà, all’ultima giornata. Abbiamo cambiato molto durante l’inverno, perché lì c’è una pausa abbastanza lunga. Il calciatore più importante, Dominic Vinicius, è stato venduto in Cina perché c’è stata la possibilità di cederlo a una cifra vantaggiosa. Poi, a gennaio, è sempre difficile trovare attaccanti, tutti cercano i migliori ma i rispettivi club non li cedono. Successivamente abbiamo collezionato cinque pareggi nelle prime sei sfide del nuovo anno, dilapidando sette punti di vantaggio che sembravano tanti. Abbiamo dovuto rimboccarci le maniche, però abbiamo vinto tutti gli scontri diretti chiudendo il campionato con cinque punti di vantaggio sulla seconda in classifica. Devo dire che siamo andati ben oltre le aspettative, forse anche ben oltre le ambizioni del club“.

DODO SORMANI

DODO SORMANI – Come ricordato all’inizio, la sua ultima esperienza è stata al Partizani Tirana, squadra che aveva già allenato in precedenza. Il suo ricordo nel club albanese è tuttora limpido, poiché tre stagioni fa aveva centrato una storica qualificazione ai turni preliminari di Europa League.

Il suo futuro è ancora incerto. Un’ipotesi potrebbe essere nel Medio Oriente: su di lui ci sarebbero due società degli Emirati Arabi e due del Qatar. Grazie all’intermediazione dell’agente Gaetano Farruggiogià decisivo nell’operazione che portò Devis Mangia sulla panchina della Nazionale di Malta -, dette possibilità potrebbero concretizzarsi.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

TUTTE LE PARTITE DI OGGI

KINDLE GRATIS