Federico Dimarco, esterno dell’Inter e della Nazionale, ha elogiato l’operato di Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter: le sue parole

Il passo falso della Juventus al Napoli offre all’Inter di Simone Inzaghi di incrementare il vantaggio sulla squadra di Allegri e ridurre la strada che conduce all’ambitissimo traguardo raffigurato nella seconda stella, vero obiettivo stagionale di un’armata schiacciasassi in Italia e in Europa. Federico Dimarco, esterno nerazzurro e punto di forza della squadra nerazzurra ammirata nel corso della stagione, ha rivelato il vero segreto di una squadra che viaggia a meraviglia e macina vittorie su vittorie, spazzando via ogni avversario con una potenza, a tratti, disarmante. A poche ore dalla sfida con il Genoa in un Meazza nuovamente esaurito e che potrebbe proiettare i nerazzurri a +15 sulla Juventus stessa con la finalità di rituffarsi verso l’obiettivo Champions, il laterale mancino ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di beIN Sports affrontando anche l’argomento Nazionale:

“Inzaghi ha un bellissimo rapporto con tutti, ci fa stare bene e esalta le nostre qualità in campo. Siamo felicissimi di averlo con noi. Per quanto riguarda la sfida all’Atletico, affronteremo un avversario complicato in uno stadio molto caldo, ma è una situazione che si è già presentata l’anno scorso, negli ottavi contro il Porto. L’Inter andrà lì a fare la propria partita, come contro qualsiasi altro avversario. La Nazionale? Spalletti ha portato nuovi concetti che stiamo assimilando nel migliore dei modi, diversi rispetto quelli proposti da Mancini, ma ha portato molta felicità nel gruppo e siamo fiduciosi in vista dell’Europeo”, ha concluso Dimarco.

Oltre all’articolo: “Di Marco: “Grandi meriti di Inzaghi. Sulla Nazionale di Spalletti…”, leggi anche:

  1. Gyokeres, il nuovo bomber europeo: Arsenal pronto a fare follie
  2. Dall’Inghilterra: Musiala rifiuta il rinnovo col Bayern Monaco
  3. Valencia-Real Madrid, Vinicius protagonista ma quante polemiche arbitrali: “Vittoria negata al Mestalla”
Articolo precedenteCaos in Baviera: Bayern Monaco, Goretzka e altri otto in partenza
Articolo successivoBerardi, infortunio grave: lesione completa, niente Europei e anno concluso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui