[df-subtitle]Di Canio su Mourinho – Manchester United[/df-subtitle]

Paolo Di Canio, opinionista Sky Sport  e appassionato di Premier League ha detto la sua sulla notizia del giorno: Josè Mourinho non è più il manager del Manchester United. Questa la sua analisi:

Già da un pò di tempo dicevo sarebbe stato l’epilogo, rapporti deteriorati da tempo con il gruppo, proprio a livello di rapporti umani. In molte cose ha fallito, anche se mi piace: il mercato, la troppa distanza con Liverpool e Manchester City. Probabilmente ha consumato voglia ed energie di lavorare 24 ore su 24 e si è un po’ seduto, alle prime difficoltà attacco ai giocatori e al club. Non voglio dire sia alla fine della sua carriera ma ha perso quella volontà e pazienza, viene da un esonero precedente di tre anni fa con il Chelsea. Non so se avrà altre opportunità da club di élite e non intendo il Paris Saint Germain“.

Un sostituto come Antonio Conte:Lo vedrei bene, è rigido e i rapporti con Mourinho si sono rotti perché non c’è stata empatia con i giocatori. Dopo anni di Juve, ha avuto problemi con il gruppo e andare in un ambiente così, con giocatori che vorrebbero avere una guida più elastica… però darebbe però idea di meritocrazia, orgoglio perso“.

Articolo precedenteManchester United, Evra: ” Tutti concentrati sul rapporto Mou – Pogba invece di ricostruire qualcosa di solido “
Articolo successivoIl Frosinone riparte da Marco Baroni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui