[df-subtitle]Le parole di Di Biagio nella conferenza stampa di congedo[/df-subtitle]

Un Europeo casalingo che prometteva tanto bene, un’eliminazione ai gironi che ha fatto tanto male. Luigi Di Biagio da oggi non è più il commissario tecnico dell’Italia U21. La notizia è ufficiale e l’ex giocatore di Inter e Roma si è voluto congedare dagli azzurrini tenendo una conferenza stampa dove ha annunciato le proprie dimissioni dal ruolo:Non sarò più l’allenatore dell’Under 21. Ringrazio tutti, dai dirigenti a Maurizio Viscidi“.

Le parole in conferenza stampa

Per Di Biagio un’esperienza positiva in questi sei anni da CT:Bisogna scindere i risultati di questi anni da quello che è successo in questo Europeo. Direi che è stato fatto un ottimo lavoro: abbiamo fatto crescere tanti ragazzi, siamo stati competitivi con tante squadre forti, tanti ragazzi sono andati in Nazionale A. Poi ci sono le note dolenti, perché il risultato non è positivo ma non è un fallimento per me“.

Non mancano ovviamente i rimpianti per questo Europeo:La colpa è solo nostra, senza cercare alibi. Il responsabile principale sono io e i ragazzi con me. Però chi dice che non abbiamo gioco e non corriamo è in malafede. Abbiamo fatto più tiri, siamo stati più pericolosi degli altri. Se la Romania avesse vinto mi avreste detto che sarei stato il più bravo di tutti“.

Come successore, in lizza Paolo Nicolato, CT dell’Under 20 reduce dall’ottimo mondiale di categoria disputato. Altri nomi in corsa sono quelli di Alberico Evani ed Alberto De Rossi.

Articolo precedentePalermo escluso dalla Serie B. La dirigenza tranquillizza la piazza
Articolo successivoAlbiol-Villarreal è quasi fatta: pronte visite e firma con il Submarino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui