[df-subtitle]La Juventus si è aggiudicata il derby della Mole numero 197 grazie al rigore decisivo siglato da Cristiano Ronaldo [/df-subtitle]

Luca Marelli, ex arbitro italiano, ha commentato tramite il proprio blog (lucamarelli.it) gli episodi arbitrali dubbi del derby di ieri sera tra Torino e Juventus. Questa la sua opinione, in particolare, sui due rigori richiesti a gran voce dai granata nel dopopartita:

Guida, a mio parere, ha arbitrato benissimo […] Nel giro di due minuti due proteste del Torino in area di rigore avversaria. Al minuto 53, su calcio d’angolo battuto dalla destra, contatto in area di rigore tra Matuidi e Belotti. Posizione ineccepibile di Guida, che vede e valuta il contrasto. Belotti salta altissimo, Matuidi allarga leggermente il braccio destro, ma il contatto mi pare lievissimo. Corretta, a mio parere, la scelta di Guida che lascia proseguire […] Al minuto 54, sulla prosecuzione dell’attacco del Torino, Zaza finisce a terra dopo un contatto con Alex Sandro. A differenza della fattispecie precedente, non mi trova d’accordo la scelta dell’arbitro. La trattenuta di Alex Sandro non è momentanea, ma inizia col pallone in possesso di Zaza e si conclude solo nel momento in cui l’attaccante del Torino cade a terra […] Dal mio punto di vista, questo è un calcio di rigore piuttosto evidente, ma, purtroppo, solo da moviola nella vigenza del protocollo attuale. L’arbitro non può essere invitato alla review, poiché la scelta si basa sulla valutazione soggettiva dell’entità della trattenuta“.

Articolo precedenteJuventus, Allegri: ” Bella vittoria in campo difficile contro una buona squadra “
Articolo successivoPepe rescinde il contratto con il Besiktas, ma prima paga lo stipendio dello staff

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui