DE ZERBI MARSIGLIA FOGGIA – In occasione di una intervista rilasciata a Zeta, vale a dire il sito della scuola di giornalismo Luiss, Roberto De Zerbi ha parlato della sua scelta dell’Olympique Marsiglia.

Così il tecnico bresciano: “Ho scelto l’OM perché mi ricorda molto la passione e la pressione che ho vissuto a Foggia. Lo stadio del Vélodrome ospita quasi settantamila persone e questi ambienti mi spingono a dare il massimo.

Ai giocatori dirò che dobbiamo rendere fieri i tifosi. Allenare il Marsiglia è unico, hai alle spalle un popolo. Con serietà e coraggio cercherò di riportarlo in Europa. Ho pensato di star fermo un anno se non avessi trovato un’offerta che mi stimolava. Ci sono stati contatti con squadre importanti, ma per vari motivi non abbiamo trovato l’accordo. I dirigenti del Marsiglia, invece, sono stati chiari fin da subito. E poi è una piazza che mi ha sempre affascinato“.

DE ZERBI MARSIGLIA FOGGIA – Poi: “Il Brighton? È stata una tappa storica. Oltre al sesto posto, abbiamo giocato una semifinale di FA Cup, persa solo ai rigori contro il Manchester United. È stato difficile lasciare“.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Articolo precedenteGenoa, Leo Roman per il dopo Martinez
Articolo successivoDalla Francia: Parma, Mvogo nuova idea per la porta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui