[df-subtitle]Protagonista assoluto di questo inizio di stagione con 4 gol in 5 partite, (ieri gol e assist), Rodrigo De Paul si confessa ai microfoni di Udinesw TV, parlando anche di nazionale[/df-subtitle]Al termine di Chievo – Udinese, ha parlato così il protagonista assoluto della partita Rodrigo De Paul, ai microfoni di Udinews Tv.

Queste le parole trascritte da udineseblog:

“Lì in quel momento, quando sei vicino alla porta, devi decidere in un secondo che cosa fare. Sono fiducioso, sono in un buon periodo, anche la squadra si fida di me e mi permettono di calciare, ma se vedo un compagno libero devo prendere la decisione migliore. Sono felice per il gol e la vittoria importante per noi”.

“È un segnale che prende il mister quando arrivato: tutti attacchiamo e tutti difendiamo. Siamo una squadra a cui è difficile fare gol. Non solo io che torno in difesa, ma tante volte vediamo Samir in attacco che mi viene ad aiutare in fase offensiva. Dobbiamo continuare cosi, adesso recuperiamo perché mercoledì abbiamo ancora una finale”.

“Penso che la Nazionale sia un sogno, lo so che è difficile perché abbiamo tanti giocatori di qualità. Dal canto mio, io devo continuare a fare così e aspetto che arrivi la chiamata, ma sono fiducioso che arrivi”.”

 

Articolo precedenteSuperclasico, il River sbanca la Bombonera: finisce 0-2
Articolo successivoRoma, ora Di Francesco rischia: tre i possibili sostituti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui