spot_img
HomeSerieANapoliDe Laurentiis sullo Scudetto: "A volte c'è chi te lo scippa..."

De Laurentiis sullo Scudetto: “A volte c’è chi te lo scippa…”

-

Napoli, senti De Laurentiis: “Scudetto? Non lo abbiamo vinto, ma si vince per varie combinazioni”

Nella serata di ieri, il Napoli è sceso in campo allo stadio Maradona per un’amichevole persa malamente per 5-1 contro il Benevento. Assieme alla notizia del ricorso accolto per Osimhen, la squadra partenopea si appresta a vivere una partita molto importante contro la Juventus.

NAPOLI, DE LAURENTIIS ATTACCA: “A VOLTE LO SCUDETTO SI SCIPPA”

Ad aggiungere pepe a pochi giorni dalla sfida, ci ha pensato il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, che ha parlato ai microfoni di Ottochannel. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal Corriere dello Sport:

“Non abbiamo vinto lo Scudetto, ma si vince per varie combinazioni e a volte c’è chi ti scippa lo scudetto”.

A conti fatti sembra chiaro il riferimento all’ultima stagione di Sarri, quella del famigerato albergo e della famigerata InterJuve di un sabato italiano del 2018. Il numero 1 del Napoli va in contropiede, insomma, ed è decisamente più in forma della squadra: in versione super rimaneggiata, senza 14 giocatori tra i nazionali e gli infortunati, e soprattutto stordita da un Benevento brillante e micidiale che sin dall’inizio manda letteralmente in tilt gli azzurri.

Soprattutto a centrocampo e in difesa. Finale tremendo anche per un’amichevole, considerando per altro la differenza di categoria: 5-1, la sentenza in calce alla prima sconfitta dell’era Spalletti dopo otto vittorie consecutive tra precampionato e campionato. Increduli gli ottomila spettatori del Maradona, ammutoliti, e almeno il triplo ce ne saranno sabato con la Juve. Già, la Juventus: tra cinque giorni dovrà essere tutta un’altra storia.

E allora, lo scatto di De Laurentiis. Un prologo a sorpresa scritto e anzi raccontato pochi minuti prima del calcio d’inizio:

“Il futuro l’abbiamo fatto in questi 12 anni in Europa: nessuna squadra italiana ha avuto questa continuità. Non abbiamo vinto lo scudetto ma non è l’unica cosa che conta. A volte per vincere gli scudetti non bisogna essere solo una squadra importante. Si vince per varie combinazioni e altre volte c’è chi ti scippa lo Scudetto“.

De Laurentiis, Scudetto

Amarcord amaro che, sebbene non lo dica apertamente, richiama i fatti della stagione 2017-2018, e per la precisione di sabato 28 e domenica 29 aprile: rispettivamente le date di Inter-Juve 2-3 e FiorentinaNapoli 3-0. Il sipario sullo scudetto azzurro. Al fianco di De Laurentiis c’è Vigorito, presidente del Benevento:

“La sinergia dovrebbe esistere in tutta la Campania”, continua De Laurentiis. “Non ci dovrebbe essere nessuna contrapposizione con Avellino, Juve Stabia, Benevento perché rappresentiamo la cosiddetta terra Felix”.

LEGGI ANCHE:

Mercato Inter, Marotta: “Grande squadra dietro le quinte. Lautaro? A buon punto”

Italia-Lituania, Mancini e la qualificazione Mondiali: “Valutiamo la stanchezza. Se le vinciamo tutte e tre…”

Napoli, Osimhen sarà in campo contro la Juve: ricorso accolto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Bologna intervista Soriano: “Mihajlovic decisivo per la mia carriera”

0
BOLOGNA INTERVISTA SORIANO - Roberto Soriano, trequartista e capitano del Bologna, ha rilasciato una lunga intervista a "DAZN". Queste alcune dichiarazioni del giocatore rossoblu: "Mi...