spot_img
HomeSerieAJuventusDe Laurentiis contro Pirlo: "Dovrebbe fare l'allenatore e non l'avvocato"

De Laurentiis contro Pirlo: “Dovrebbe fare l’allenatore e non l’avvocato”

-

DE LAURENTIIS CONTRO PIRLO – Continuano le polemiche riguardanti il caso Juventus-Napoli. Dopo le dichiarazioni di Pirlo nel post partita di Juve-Fiorentina, è arrivata la risposta del presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis, in un intervento a Radio Capital. In particolare, il patron azzurro afferma:

Pirlo dovrebbe far l’allenatore e basta, lasciare ai suoi dirigenti del club di dare una risposta su una sentenza dello Stato. C’è una legge dello Stato in una fase di casino come il covid, come si fa ad anteporre la legge dello sport alla legge statale? Pirlo non fa l’avvocato, non conosce le procedure, non conosce ciò che è accaduto a livello di protocolli, non me la prendo con Pirlo dandogli del pirla, semplicemente non sono cose di cui si occupa”.

DE LAURENTIIS CONTRO PIRLO – Dunque, nonostante la sentenza sia ormai definitiva, con la partita che verrà recuperata, il dibattito sembra ancora destinato a rimanere aperto. De Laurentiis, inoltre, parla anche di una telefonata di solidarietà ricevuta, tra i tanti, da Mario Draghi. Queste le sue parole:

“Nessuna telefonata insolita, solo di solidarietà. In Italia quando si vince ci si attacca al carro dei vincitori. Qui non si trattava di vincere, ma ribaltare in punta di diritto una decisione presa in maniera sbagliata dalla Federcalcio. Poi è chiaro che abbiamo avuto tante adesioni. Io sono un grande estimatore di Mario Draghi che mi ha fatto gli auguri di Natale e di compiacimento per la sentenza. Lui è romanista? Questo non vuol dire nulla, è un uomo di Stato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Inchiesta plusvalenze, nel mirino anche l’affare Osimhen

0
INCHIESTA PLUSVALENZE - Non solo la Juve. In questa inchiesta relativa alle plusvalenze effettuate da alcuni club italiani ci sarebbe anche il Napoli. Degli azzurri...