De Ketelaere si racconta – Dopo la difficilissima scorsa annata, questa stagione sembra essere iniziata nel migliore dei modi per Charles De Ketelaere che, tra le fila dell’ Atalanta di Gian Piero Gasperini, potrebbe aver trovato il suo palcoscenico ideale. Il giocatore belga, infatti, in un’intervista rilasciata ai microfoni di “Gianluca Di Marzio” ha voluto esprimere tutta la sua gioia per essere approdato a Bergamo in una squadra come la “Dea” che sicuramente riuscirà a tirare fuori tutte le sue qualità migliori.

De Ketelaere si racconta – Queste le sue dichiarazioni:

“Quella al Milan non è stata una buona stagione per me, quindi ho deciso di andarmene per giocare di più e ritrovare il feeling con il campo. Adesso voglio dimostrare a tutti chi sono e ci sto riuscendo. Sono molto felice di essere all’Atalanta, l’inizio di stagione è stato ottimo. Non penso al futuro, voglio solo concentrarmi sulla prossima partita per far vedere le mie qualità. L’obiettivo dell’Atalanta è quello di vincere tutte le partite”.

Sulla possibilità che il Milan vinca scudetto e Champions League ha aggiunto: “Oggi sono un giocatore dell’Atalanta, non posso sbilanciarmi”.

Su Paolo Maldini, infine, ha aggiunto: “Con lui avevo un bel rapporto. Maldini è stato un grande giocatore, è una bella persona ed è anche un grande direttore sportivo. Basta vedere il successo che ha avuto con il Milan”.

LEGGI ANCHE:

  1. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  2. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  3. Supercoppa europea, Man City-Siviglia si conclude ai rigori
  4. Community Shield, Manchester City vs Arsenal finisce con sorprese nel finale
  5. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  6. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  7. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  8. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
Articolo precedenteLazio, Guendouzi si presenta: “Scudetto? Con questa squadra…”
Articolo successivoGrosso molto vicino alla panchina del Lione: i dettagli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui