Charles De Ketelaere, attaccante acquistato dall’Atalanta con la formula del prestito ad agosto 2023, sarebbe a un passo dal riscatto

Sei giorni. Meno di una settimana per definire il futuro a tinte nerazzurre di Charles De Ketelaere, trequartista che ha brillato di luce propria all’Atalanta, rispettando le attese con le quali era giunto in Italia, nel 2022. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, entro venerdì 14 giugno, infatti, la Dea avrà tempo per definire col Milan il riscatto del cartellino del numero 17 sulla base di quanto stabilito nel corso della sessione estiva 2023: 22 milioni di euro di base fissa, ai quali verrebbe aggiunta una percentuale del dieci, spettante al Diavolo, sull’eventuale futura rivendita dell’ex trequartista del Brugge.

Il tutto, sommato ai 3 milioni di euro già riconosciuti dal club bergamasco a quello rossonero previsti per il prestito. Un investimento oneroso, quello previsto dai Percassi, ma assolutamente giustificato in relazione ai numeri fatti registrare dal belga.

De Ketelaere, l’oro di Bergamo: Atalanta, sette giorni per definire il riscatto

Con quattordici reti stagionali, dieci delle quali in Serie A, De Ketelaere ha rappresentato un punto di forza della formazione di Gasperini in una posizione di campo totalmente differente rispetto quella cucitagli addosso da Stefano Pioli al primo anno in Italia. Il classe 2001 è stato oggetto del contendere dei diverbi in ottica mercato tra Paolo Maldini e il Fondo Redbird, soprattutto per via della spesa onerosa riversata nelle casse del Brugge, due estati fa, nonché di profonda discussione nel salotto di Calcio Time, il nuovo programma Europacalcio.it in diretta su StreamYard e tutte le piattaforme social, lunedì scorso.

Dopo un un’annata vissuta da protagonista, probabilmente con meno pressioni dal punto di vista mentale, il belga è riuscito a fornire un apporto importante alla Dea, convinta di poter puntare fortemente sulle qualità del ventitreenne attaccante. Mancano solamente sei giorni per svelare il futuro di De Ketelaere, ma la strada che conduce verso Bergamo, sembra tracciata.

Articolo precedenteCagliari, pressing del Cruzeiro per Yerry Mina
Articolo successivoUdinese, Di Francesco è il favorito: avvistato anche in città

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui