Charles De Ketelaere, trequartista del Milan, potrebbe valutare la possibilità di intraprendere una nuova avventura in prestito

Una trattativa estenuante, durata quasi un mese, culminata con un esborso economico non indifferente per farlo sbarcare a Milano, sponda rossonera. Considerando le giocate da vero campione fatte intravedere a Bruges, c’erano trentacinque milioni di motivi per sperare che, il principe Charles De Ketelaere, venisse proclamato Re in maglia rossonera. Eppure, tutti i migliori presupposti sono stati disillusi da un’annata più che deludente.

Il numero 90 rossonero, a parte qualche buona giocata ad inizio stagione, ha messo a referto solamente un assist. Troppo poco per l’acquisto più importante del club Campione d’Italia in carica. Ciò che maggiormente preoccupa l’ambiente Milan, tifosi rossoneri in primis, riguarda una fragilità emotiva dimostrata a più riprese da De Ketelaere. Il classe 2001 non risulta una prima scelta di Mister Pioli. Il belga, infatti, non sta prendendo parte alle ampie rotazioni studiate dal tecnico per gestire le forze del gruppo in vista della Champions. La dirigenza rossonera ha mostrato fiducia incondizionata nelle qualità del belga ma, a fine stagione, dovrà necessariamente risolvere una questione che sta diventando anche molto mediatica.

Secondo quanto riportato da calciomercato.com, infatti, non sarebbe da escludere un’ipotesi che condurrebbe al prestito per una stagione, per consentire a De Ketelaere di esprimersi al meglio in un contesto lontano da quello di Milanello. Consci di non poter incassare la stessa cifra sborsata a fine luglio 2022 per il trequartista belga con un’eventuale cessione, dall’incontro in programma tra un mese potrebbe scaturire uno scenario che, solo un’estate fa, pareva improbabile.

Oltre all’articolo: “De Ketelaere, incontro a fine stagione per il futuro: la novità”, leggi anche: 

 

Articolo precedenteBarcellona, contro l’Espanyol il primo matchpoint per il titolo
Articolo successivoHaaland, rimpianto United: “Potevo farlo acquistare per 4 milioni!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui