Attraverso un comunicato ufficiale, l’Atalanta ha reso noto il riscatto di Charles De Ketelaere dal Milan dopo la prima stagione a Bergamo

Una semplice cometa a Milanello. Una stella pronta a brillare, nuovamente, di luce propria a Bergamo, nel firmamento della Dea. L’ultimo capolavoro tattico di Gian Piero Gasperini ha portato un calciatore che sembrava l’ombra di se stesso, al primo anno al Milan, a divenire un punto fermo di una squadra capace di annichilire il “cannibaleBayer Leverkusen di Xabi Alonso e conquistare la prima Europa League della propria storia. Charles De Ketelaere, dopo appena una stagione vissuta in nerazzurro, ha ritrovato fiducia nei propri mezzi registrando una stagione al di sopra delle aspettative: quattordici reti e undici assist, in un contesto tattico, a dire il vero, totalmente differente rispetto quello adottato da Stefano Pioli in rossonero. Un rendimento, quello di Bergamo, che è valso un riscatto di un cartellino che diviene totalmente di proprietà della Dea.

De Ketelaere, il riscatto dell’Atalanta è ufficiale: il comunicato del club

Attraverso un comunicato ufficiale, apparso pochi minuti fa sul sito del club nerazzurro, l’Atalanta ha reso noto quanto segue: “Atalanta BC è lieta di comunicare che il diritto alle prestazioni sportive di Charles De Ketelaere è interamente di proprietà del Club nerazzurro. Nella stagione 2023/24 l’attaccante belga ha pienamente soddisfatto le aspettative, mettendo a segno 14 reti e fornendo 11 assist-gol nelle 50 partite disputate con l’Atalanta in tutte le competizioni (Serie A TIM, UEFA Europa League e Coppa Italia Frecciarossa). La famiglia Percassi, quella Pagliuca e tutto il Club si compiacciono della permanenza in nerazzurro di Charles, al quale augurano le migliori soddisfazioni – personali e di squadra – nel prosieguo della sua carriera sportiva a Bergamo”.

Per ciò che concerne le cifre, rispetto quanto pattuito ad agosto 2023, i nerazzurri risparmieranno un milione di euro sulla cifra da riconoscere al Diavolo, il quale, tuttavia, si è garantito il 10% dei proventi sull’eventuale futura rivendita del belga classe 2001. Tra il Milan e De Ketelaere è ufficialmente finita.

Articolo precedenteMercato Milan, Diavolo a caccia di tulipani: interesse concreto per Wieffer
Articolo successivoLazio, Lotito minimizza sulla contestazione dei tifosi: “Sono i soliti…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui