Roberto D’Aversa, ex tecnico del Lecce squalificato per il brutto gesto al termine della gara casalinga contro il Verona e poi esonerato dal club salentino si è scusato nuovamente in una lettera pubblicata via social, complimentandosi con mister Gotti e la squadra per la salvezza raggiunta. Ecco il suo messaggio:

Carissimi tifosi leccesi,
avrei voluto rispondere prima a ogni vostro singolo messaggio di solidarietà, di stima e di affetto che ho ricevuto in questi due mesi. Lo faccio oggi, in questo modo, coinvolgendo tutti, perché l’occasione è buona per chiedervi scusa ancora una volta per il mio gesto al termine della partita con il Verona: ho sbagliato e ho pagato, un cattivo esempio che però resta isolato nella mia storia di uomo e professionista.
Sono felicissimo per la straordinaria e meritata salvezza del Lecce. Porto tutti voi tifosi giallorossi nel cuore ed è per questo che ho atteso il momento giusto per dirvi GRAZIE, a nome della mia famiglia e mio personale.
Resterà per sempre l’immensa gioia per questa ennesima bella impresa della squadra, della sua proprietà, dei direttori Corvino e Trinchera e di ogni singolo dipendente giallorosso. Chiudo con un abbraccio e un sincero ringraziamento a mister Gotti per le sue recenti parole. Un bel gesto che non dimenticherò perché non è da tutti. Vi voglio bene, grazie!
Roberto D’Aversa 💛❤️🇮🇹

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto D’Aversa (@roberto_daversa)

OLTRE A “D’AVERSA, LECCE…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

    1. Milan-Cagliari 5-1: Bennacer-Pulisic, accorcia Nandez e poi goleada rossonera
    2. Liga, Real Madrid campione 2023/24: ottenuta l’aritmetica, testa alla Champions
    3. Verona-Fiorentina 2-1: apre Lazovic, risponde Castrovilli ma ci pensa Noslin
    4. Bologna, Motta: “Scritto la storia, nessuna pressione e ossessione, proveremo per la Champions”
    5. Roma-Leverkusen, De Rossi: “E’ l’anno loro, ne usciamo tutti insieme”
    6. Marsiglia-Atalanta, Gasperini: “Risultato importante ma a Bergamo…”
    7. Inter, Bastoni: “Sento di ripagare questo affetto, ancora fame. Inzaghi, Sommer, Thuram…”
    8. Parma promosso in Serie A: Pecchia può festeggiare
    9. Marotta: “Evoluzione, non rivoluzione e nessuna ansia da scadenze”
    10. Aston Villa-Emery allineati e ancora insieme: niente Milan
    11. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
    12. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    13. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
    14. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
    15. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
    16. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
    17. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    18. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    19. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
    20. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    21. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    22. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteTebas conferma: “Mbappé andrà al Real Madrid”
Articolo successivoMiglior sito di pronostici di calcio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui