spot_img
HomeSerieAJuventusDaniele Rugani, vivere all'ombra di campioni

Daniele Rugani, vivere all’ombra di campioni

-

Daniele Rugani, vivere all’ombra di campioni: Oggi parliamo di Daniele Rugani, l’uomo che sarebbe dovuto essere il difensore centrale del futuro juventino.

La carriera del toscano, lucchese per la precisione, inizia all’età di sei anni con l’ingresso nel vivaio dell’Empoli. Nel 2012 viene acquistato l’intero cartellino da parte della Juventus, che lo lascia per un’ulteriore stagione in prestito agli “azzurri”, con cui disputa il suo primo campionato di Serie A. I risultati di Rugani, nell’ultimo anno empolese sotto la guida di Maurizio Sarri, sono eccezionali: 38 partite e 3 gol, partendo sempre titolare, non venendo mai sostituito e non ricevendo alcuna sanzione disciplinare.

Daniele Rugani, vivere all’ombra di campioni: Alla luce di ciò, la Juventus lo aggiunge nel proprio roster dei difensori, con l’obiettivo di farlo crescere all’ombra di big del reparto, come Chiellini, Bonucci e Barzagli. Dopo una prima parte di stagione costellata da molte panchine, Rugani riesce a trovare continuità collezionando 21 presenze totali e vincendo Coppa Italia, Campionato e Supercoppa Italiana. Le stagioni successive proseguono sulla falsa riga della prima in bianconero; trofei vinti, ma mai da protagonista.

Nell’annata 2020/2021, la Juventus lo cede temporaneamente al Rennes. L’avventura francese, però, dura solo pochi mesi. Il difensore vede il campo con il contagocce; 107 minuti non bastano per dimostrare il proprio valore ed essere riscattato. Il ritorno a Torino è solo una breve tappa, poiché ad aggregarlo con la formula del prestito, questa volta, è il Cagliari. Con i sardi ritrova la continuità e mette la sua firma sulla salvezza in Serie A. Nell’estate successiva, i bianconeri lo riaccolgono a casa, affidandogli, però, nuovamente un ruolo da comparsa.

Al momento sono 24 presenze in quasi 2 anni, troppo poco per un ragazzo di 28 anni e mezzo, che sarebbe potuto diventare uno dei difensori centrali del futuro juventino e della nazionale italiana.

 

LEGGI ANCHE:

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

De Ketelaere, il riscatto dell’Atalanta è ufficiale: il comunicato del club

0
Attraverso un comunicato ufficiale, l'Atalanta ha reso noto il riscatto di Charles De Ketelaere dal Milan dopo la prima stagione a Bergamo Una semplice cometa...