Dalla Francia: Dean Huijsen, centrale spagnolo di proprietà della Juventus, sarebbe vicino al Paris Saint Germain; al vaglio la formula finale

Foto di Stefano D’Offizi

Una carriera pronta a decollare, malgrado la giovanissimo età: magari, proprio verso Parigi, di rientro dal prestito alla Roma e senza passare dal via, vale a dire, da Torino, con la Juventus, società proprietaria del cartellino del difensore Dean Huijsen fino al 30 giugno 2028. A meno di formule di trasferimento a titolo definitivo al Paris Saint Germain, club transalpino pronto a scommettere sulla grandi qualità dimostrate dal centrale già nel corso dell’esperienza capitolina, agli ordini di Daniele De Rossi. L’entourage dello spagnolo, stando a quanto appreso da RMC Sport, sarebbe in trattativa con Luis Campos, Direttore Sportivo del PSG, al fine di trovare un accordo per il trasferimento immediato del gioiellino, classe 2005, alla corte di Luis Enrique.

La trattativa procederebbe spedita e potrebbe regalare novità a stretto giro di posta, con il club francese che, sondata la disponibilità dello stesso Huijsen a vestire la maglia del Paris Saint Germain, in un’ideale svolta definitiva alla propria carriera, avrebbe imbastito il tavolo della trattativa per cercare la migliore soluzione e condurre l’operazione sui giusti binari. Lo spagnolo potrebbe rappresentare il sacrificato sull’altare del bilancio per consentire alla Vecchia Signora di completare un mercato, sin qui, scoppiettante, al quale mancherebbe la classica ciliegina sulla torta, identificata in Teun Koopmeiners.

Dalla Francia: Dean Huijsen corre verso il Paris Saint Germain; contatti costanti

Considerando il contratto a lunga scadenza, fissata nell’accordo tra il diciannovenne e la Juventus, è probabile che il PSG possa richiedere un prestito con obbligo di riscatto condizionato alle presenze del difensore, con la società bianconera che andrebbe a incassare una cifra sostanziosa. Dean Huijsen sarebbe pronto a decollare verso Parigi: da una capitale, Roma, all’altra, in cerca della definitiva consacrazione.

 

Articolo precedenteMercato Verona: dopo l’attaccante, ecco il centrocampista Harroui
Articolo successivoInter, ecco il portiere: ufficiale Martinez

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui