Bomba dall’ Inghilterra – Sarebbe tutt’altro che facile, in questo momento, la situazione in casa Manchester United. Secondo quanto riportato dal “Daily Mail“, infatti, sarebbe in atto una protesta da parte dei leader dello spogliatoio nei confronti di Ole Gunnar Solskjaer accusato, a detta loro, di non gestire adeguatamente alcune situazioni all’ interno del club e di concedere favoritismi a determinati giocatori.

Bomba dall’ Inghilterra – I “Red Devils” non stanno vivendo una bella stagione: 6 sconfitte nelle ultime 12 partite tra campionato e coppa, sesto posto in classifica a meno 9 dal Chelsea capolista e un mercato faraonico attuato in Estate dalla proprietà. La panchina del tecnico norvegese, dunque, è fortemente a rischio e l’ ombra di Zidane è sempre più incombente. La dirigenza esige che ci sia un cambio di rotta immediatamente, in caso contrario scoppierebbe la tanto temuta polveriera e quella che sarebbe dovuta essere la stagione della rinascita potrebbe trasformarsi in brevissimo tempo in uno dei più grandi flop della storia del club inglese.

LEGGI ANCHE:

  1. Roma-Bode, Mourinho: “Nessuna rivincita. Conference non appassiona ma possiamo arrivare in fondo”
  2. Milan-Porto, Pioli: “Meritiamo di più, cerchiamo con una grande prova di regalarci una bella serata”
  3. Tottenham, Conte nuovo manager: “Entusiasmo e determinazione, scelto con convinzione”
  4. Cagliari, Giulini: “Rosa non da ultimo posto, inaccettabile. Lavoro e umiltà”
  5. Bologna-Cagliari chiude la 11a di Serie A: festeggiano i rossoblù di casa
  6. Roma, Tiago Pinto: “Criteri arbitrali opposti in situazioni uguali. Danneggiati”
  7. Bologna-Cagliari, Mazzarri: “A volte paura di vincere, stiamo lavorando su tutto”
  8. Inter-Udinese, Inzaghi: “Non era semplice, bravi ai ragazzi. Avanti così”
  9. Verona-Juventus, 11a giornata di Serie A: cronaca e tabellino [LIVE]
  10. Roma, Mourinho: “Milan lavoro di società, bravo Pioli. Capisco perchè qui la piazza è difficile…”
Articolo precedenteLa Juve punta tutto su Vlahovic. Occhio anche alla pista che porta a Nunez
Articolo successivoGenoa, è iniziata l’ era di Sheva: obiettivi Pulisic e Zinchenko

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui