Con ogni probabilità Mauro Icardi lascerà l’Inter a fine stagione. Il divorzio sembra ormai inevitabile. Così i nerazzurri inziano già a pensare al sostituto del bomber argentino.

Così si legge ne “Il Corriere dello Sport“: “Maurito e Wanda insistono nel voler restare in Italia, anche per non far cambiare Paese ai figli. Significa che le piste sono due: la più scontata Juventus, o in alternativa il Napoli. Addirittura, ci sarebbe la convinzione che il club partenopeo sia pronto a mettere sul tavolo un’offerta importante, proprio perché il mercato offre un’opportunità particolarmente ghiotta. Ovvio, però, che le mosse bianconere non possano essere trascurate. E, infatti, l’Inter sta già studiando le sue strategie. Con particolare attenzione proprio a ciò che potrà fare la Juventus. Anche se una risposta sarebbe già pronta: scambio con Dybala, o non se ne parla neanche. In questo modo, oltre alla “Joya”, il club nerazzurro andrebbe alla caccia pure di un altro centravanti. Magari, a condizioni favorevoli. E, in questo senso, in cima alla lista c’è Dezko, che vanta grandi estimatori in corso Vittorio Emanuele e che ha il contratto in scadenza nel 2020. Tra i giovani, piace Jovic, avversario in Europa League con l’Eintracht, che a fine stagione lo riscatterà dal Benfica per una decina di milioni e a quel punto occorrerà trattare. Il costo di Lukaku, invece, rischia di essere eccessivo, a meno che non si metta in piedi uno scambio con lo stesso Icardi. Se poi si dovesse fare avanti il Real Madrid con una ricca offerta economica, o con Benzema, non ci sarebbe alcuno sbarramento“.

Articolo precedenteAllenatore Juventus, sfumato Zidane i candidati sono Conte e Deschamps
Articolo successivoRoma, infortunio di Zaniolo non preoccupa. Tornano Dzeko e Kolarov

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui