L’Ucraina batte la Scozia per 3-1 nella semifinale degli spareggi Mondiali e accede alla finale dove incontrerà il Galles. Bale e compagni saranno l’ultimo ostacolo per la Nazionale gialloblu verso il Mondiale in Qatar. Un traguardo che sarebbe fondamentale per un Paese ancora martoriato dalla guerra. Lo ha spiegato il ct dell’Ucraina Oleksandr Petrakov, in un toccante discorso in conferenza stampa post partita.

CT UCRAINA: “VITTORIA PER CHI SOFFRE OGNI GIORNO. VOGLIAMO IL MONDIALE”

Le sue parole: “Tutte le mie emozioni sono rimaste sul campo. Questa vittoria non è per me o per la squadra. È per il nostro Paese, quindi è una vittoria enorme, frutto dello sforzo collettivo. Hanno dato tutti il massimo per gli ucraini, per le persone che ci guardano da casa. Ci hanno ringraziato, ma dobbiamo dire noi grazie a loro. Abbiamo giocato per chi combatte in trincea fino all’ultima goccia del proprio sangue. Abbiamo giocato per gli ucraini che soffrono ogni giorno. Abbiamo fatto un piccolissimo passo verso il nostro obiettivo, il Mondiale. Abbiamo ancora il Galles sulla nostra strada. Faremo di tutto per rendere orgogliosi gli ucraini. Io e la mia squadra siamo orgogliosi di essere ucraini. Ora vogliamo i Mondiali”.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMercato Milan, da Botman a Renato Sanches: tutte le trattative in corso
Articolo successivoRudiger-Real Madrid: ufficiale il passaggio del tedesco ai Blancos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui