CROTONE SIMY – Intervistato in esclusiva da “Sky Sport“, Nwankwo Simy ha spiegato il suo gesto di ieri pomeriggio, quando – dopo la sconfitta del suo Crotone contro il Bologna -, ha postato sul suo profilo Instagram una frase razzista rivoltagli.

CROTONE SIMY – Così il bomber dei pitagorici: “Quando si parla di queste cose, è sempre un passo indietro. Ho voluto fare questo gesto, perché credo tocchi a noi educare i più giovani. Non so cosa ho pensato quando ho visto quel messaggio. Non è la prima volta che accade. Quando si toccano i figli e la famiglia, però, diventa una cosa veramente brutta. Ho cercato con il mio modo, sempre con tranquillità, di mandare un messaggio non solo a lui che ha fatto questo gesto ma anche ad altri giovani perché abbiamo la responsabilità di preparare un mondo migliore per i nostri figli. Loro crescono e trovano quello che noi lasciamo dietro di noi“.

CROTONE SIMY

Poi: “Sono qui da cinque anni. Cinque anni bellissimi. Ho trovato a Crotone, come ho sempre detto, gente favolosa che ha dato a me e alla mia famiglia tutto ciò di cui avevamo bisogno per star bene. E se uno sta in un posto cinque anni vuol dire che sta veramente bene. Quando si parla di calcio e razzismo sui social, però, per me è un passo indietro. Mi piacerebbe avere un modo in cui si fanno passi in avanti e non indietro. Come si fa? Ognuno ha un suo pensiero. A me non è la prima volta che capita questa cosa, credo sia successo anche ad altri. Io do poca importanza a queste cose“.

Infine sulla difficile lotta salvezza e sul suo futuro: “Se non ci credessimo non ci presenteremmo neanche in allenamento. Il calcio è questo: ti dà sempre un’opportunità e la speranza di fare qualcosa. Devi andare a cercarla. 

Non sappiamo cosa accadrà tra uno o due mesi. Per il rispetto di questa città e società non ho mai pensato ad altre cose. Io cercherò sempre di dare il massimo per questa gente. E non posso permettermi di pensare ad altre cose“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMercato Manchester United: nel mirino c’è Pedro Neto. 55 milioni sul piatto
Articolo successivoMercato, il futuro di Depay: oltre a Barça e Juve si inserisce il PSG

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui