Cristiano Ronaldo torna sul mercato – Nonostante le prime dichiarazioni del neo tecnico del Manchester United Erik Ten Hag, le quali vedevano Cristiano Ronaldo al centro del progetto dell’ ex allenatore dell’ Ajax, il futuro del fuoriclasse portoghese potrebbe essere lontano dalla Premier League. Stando a quanto raccolto da “Calciomercato.com“, infatti, lo United, conscio di ciò che CR7 può fornire in termini di gol e immagini, non sarebbe comunque disposto a vedere attriti tra quest’ultimo e il nuovo allenatore e dunque, di conseguenza, se il lusitano scegliesse di voler partire i “Red Devils” lo accontenterebbero senza problemi.

Cristiano Ronaldo torna sul mercato – Cristiano, ovviamente, si sente ancora in grado di fare la differenza ed è disposto a farla in un altro club. L’ ipotesi Paris Saint Germain è da escludere come anche quella legata ad un ritorno tra le fila dei Blancos ed il Valencia. In piedi, quindi, resterebbero le opzioni Roma di Josè Mourinho, suo connazionale, e Sporting Lisbona, club dove lui ha sempre sognato di concludere la carriera. “Unico” ostacolo per i giallorossi, al momento, è rappresentato dal suo ingaggio monstre, ovvero 25 milioni di Euro netti a stagione.

LEGGI ANCHE:

  1. Sassuolo, Magnanelli saluta: “Grazie per questo percorso, ora si apre un altro”
  2. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  3. Juventus-Inter, Perisic: “Leader facile in questa squadra. Rinnovo? Non si aspetta all’ultimo”
  4. Serie B, Lecce e Cremonese in Serie A: sfida Cosenza e Vicenza per restare nel campionato cadetto
  5. Cagliari-Verona: due traverse rossoblù, un gol, due gialloblù: così in Sardegna
  6. Rinnovo Veloso, Verona ancora nel futuro del centrocampista portoghese
  7. Inter-Verona, Tudor: “Motivazioni massime, proviamo a fare una bella gara”
  8. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  9. Ribery: “Importante la passione, poi vediamo. Champions, Vlahovic…”
  10. Verona a forza quattro, battuta l’Udinese: l’analisi dal Bentegodi
  11. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli, Giroud di livello internazionale. Hernandez, Kessie, Ibra…”
  12. Torino, Bremer rinnova: brasiliano grato al mondo granata
  13. Juventus, Vlahovic: “Grazie Fiorentina. Qui scelta facile, combattere, vincere, non mollare”
  14. Everton, Lampard nuovo manager, ufficiale. Info e prime parole
  15. Napoli-Spalletti, il comunicato del club azzurro
  16. Inter, Caicedo ufficiale: “Inzaghi importante, orgoglioso di essere il primo ecuadoregno”
Articolo precedenteMarotta su Skriniar: “stiamo analizzando alternative se dovesse partire…”
Articolo successivoPsg, Donnarumma: “Sembra facile ma in Ligue 1 certe gare durissime. Navas…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui