spot_img
HomeSerieAJuventusCorriere Torino: "Difficile per la Juve vendere Higuain e Khedira"

Corriere Torino: “Difficile per la Juve vendere Higuain e Khedira”

-

JUVE HIGUAIN KHEDIRA – La Juventus deve sfoltire se vuole comprare, abbassare il monte ingaggi e, nell’idea di Pirlo, anche l’età media.

Certo un passo è stato già fatto con l’arrivo di Kulusevski e Arthur, la presenza comunque in squadra di giocatori come Bentancur e de Ligt; ma non basta.

Venduto Matuidi sono tanti i nomi sulla lista di partenza; ma due in particolare che pesano a bilancio, Higuain e Khedira. I due, però, sono anche quelli più difficili da piazzare per diversi motivi: fisici, età, rendimento, due giocatori che nelle ultime stagioni non hanno certo brillato sotto questi aspetti.

E secondo il Corriere di Torino in edicola oggi, appare complesso trovare degli acquirenti anche perché i due giocatori farebbero muro sulla questione cessione.

JUVE HIGUAIN KHEDIRA: A CHI VENDERLI?

Per quel che riguarda gli esuberi eccellenti, Khedira e Higuain, c’è una serie infinita di ostacoli che rallenta la marcia del club bianconero fino a creare un ingorgo.[…] Poi, lo svincolo Khedira. Il copione è lo stesso di un anno fa, prima che Maurizio Sarri lo stracciasse preferendo lui ad Emre Can.

Per la Juve è fuori dal progetto, due stagioni consecutive da 978 minuti non possono giustificare altri 6 milioni netti di ingaggio (più la quota congelata dall’accordo sugli stipendi, circa 1,25 milioni), mercato non c’è n’è più per sperare in una cessione remunerativa e in generale Khedira ha sempre respinto ogni ipotesi: la Juve spinge per la risoluzione del contratto, il giocatore fa ancora muro pretendendo tutti i soldi per togliere il disturbo, il braccio di ferro continua e non appare dei più sereni, anzi”.

HIGUAIN: SI PARLA DI RITIRO?

Discorso simile per quanto riguarda Higuain, sempre secondo l’edizione cittadina del Corriere.

Il centravanti pesa a bilancio ancora per 18 milioni, una cifra enorme che difficilmente potrà essere toccata da un’offerta dell’eventuale prossimo club del Pipita, che sia il River Plate o qualunque altro.

E l’argentino, a sua volta, ha detto e ribadito al club bianconero di non avere alcuna intenzione di fare sconti sull’ingaggio ancora in ballo (7,5 milioni netti per l’ultimo anno di contratto più altri 1,5 milioni attesi dalla scorsa stagione). Per bilanciare l’eventuale minusvalenza di 18 milioni dovrebbe invece rinunciare a tutto o quasi.

Non se ne parla, almeno così fa sapere il giocatore. E mentre dall’Argentina rimbalzano di nuovo voci che vogliono Higuain intenzionato a non tornare a Torino, o addirittura a considerare l’ipotesi del ritiro, le parole di suo papà Jorge suonano minacciose. «È quasi impossibile che Gonzalo giochi nel River, non rinuncerà al suo contratto per andare liberamente in una qualsiasi altra squadra. Credo che terminerà il contratto lì e poi potrà tornare al River o giocare altrove».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Lukaku

Napoli, non solo Lukaku: varie alternative valutate

0
Napoli Lukaku alternative - Il Napoli cerca l'attaccante per la prossima stagione: con ogni probabilità Osimhen verrà ceduto e la società vuole regalare al tecnico...