Conte Sarri Willian – Il Chelsea, negli anni, ha accolto numerosi allenatori italiani. Gli ultimi sono stati Antonio Conte e Maurizio Sarri, molto diversi, ma entrambi rimasti nella storia dei Blues. Uno dei giocatori che ha avuto modo di essere allenato da entrambi è Willian. L’ex Chelsea, oggi all’Arsenal, ha parlato dei due tecnici a UOL Esporte. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da calciomercato.com:

“Conte è un grande allenatore, ha delle idee, lavora molto tatticamente, è anche molto difensivo. Penso che sul campo sul suo modo di lavorare non ci sia niente da dire. Lavora molto, è un grande allenatore. Il problema sta nella gestione del gruppo. Quello che gli mancava era la gestione della squadra, ecco perché ha finito per avere tanti problemi con diversi giocatori, me compreso. Credo che non riuscisse a capire che aveva tanti giocatori diversi, di diverse nazioni e giocatori considerati importanti anche per il club. Penso gli mancasse quel tipo di comprensione. Malgrado questo ce l’abbiamo fatta a vincere, eravamo campioni, la squadra era davvero in forma e con quel modo di giocare abbiamo colto di sorpresa quasi tutti gli avversari”. 

Conte Sarri Willian – Di stampo diverso, ma vincente in Europa League è Maurizio Sarri. Queste le parole del calciatore sul tecnico toscano:
“Sarri è un allenatore che lavora molto anche tatticamente, lavora molto con il calcio da fermo, cura anche la parte offensiva, è uno stile di gioco diverso da Conte. Con Sarri controllavamo molto di più la partita, mentre con Conte giocavamo più in contropiede”.

Articolo precedenteCassano a tuttotondo: “Ronaldo ha fallito. Conte, scudetto o flop”
Articolo successivoStadi italiani, la Roma alza bandiera bianca. La politica allontana gli investitori

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui