Conferenza Pioli che anticipa Milan-Napoli di domani: il tecnico ha sciolto le riserve riguardo il sostituto di Leao

Il dibattito era già partito mentre Leao si accingeva a lasciare, anzitempo, il rettangolo di gioco di Marassi, dopo il cartellino rosso sventolatogli in faccia dall’arbitro Fabbri per un tentativo di rovesciata trasformatosi in (presunto) fallo di gioco pericoloso: come potrà rimpiazzarlo, Stefano Pioli, in una partita così importante quale Milan-Napoli?

Intervenuto nella classica conferenza stampa di vigilia che anticipa il super match da vertigini d’alta classifica, il tecnico rossonero ha spento in maniera definitiva i dubbi sul sistema di gioco che adotteranno i rossoneri dal primo minuto Nella gara del Meazza. Ecco un estratto delle sue parole:

Il modulo l’ho già deciso: abbiamo fatto diverse prove in settimana e ritengo non ci sia modo di cambiare un sistema così equilibrato: Saelemaekers agirà in quella zona di campo e, pur avendo altre caratteristiche rispetto Leao, cercheremo di sfruttare le sue qualità”. 

Stefano Pioli, così, ha sciolto le riserve indicando la via della continuità di un sistema di gioco che ha permesso al suo Milan di cucirsi lo Scudetto sul petto, adattando l’esterno belga classe 1999 sull’out di sinistra, con l’arduo compito di non far rimpiangere quel cartellino rosso sventolato a Leao nel corso del match in Liguria.

Le due reti in Champions realizzate nelle prime due giornate del girone d’andata, dovranno rappresentare per il numero 56 uno stimolo ulteriore per confermarsi, in maniera definitiva, quale uno dei titolari di questa squadra.

LEGGI ANCHE:

Milan, Dest: “Voglio far bene come ha fatto Seedorf”

Juve, niente esonero in vista per Allegri: e per Giugno spunta Conte

Francia, Deschamps chiaro: “Pogba verrà in Qatar solo se al top”

Lecce, Banda: “Posso diventare più forte. Mi voleva il Besiktas”

Serie A, il programma della settima giornata: spicca il posticipo 

 

 

 

Articolo precedenteMonza-Juventus, Allegri. “Serve attenzione e lucidità, troppi errori”
Articolo successivoMilan-Napoli, Spalletti: “Squadre simili e intenzioni sane, importante confermarsi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui