Sergio Conceiçao lascia il Porto. Un vero e proprio colpo di scena in casa della squadra portoghese, nelle prossime ore l’annuncio della definitiva rottura.

LA DECISIONE – Secondo quanto riportato da Record, la decisione di lasciare il club sarebbe maturata da parte dell’allenatore portoghese dopo settimane di riflessione. Neanche il cambio di presidenza, ora a André Villas-Boas, ha permesso di trattenere l’ormai ex-tecnico. L’annuncio dovrebbe arrivare nella giornata di oggi. Nelle prossime ore le due parti lavoreranno per sciogliere eventuali questioni legate alla rescissione del contratto, con durata fino al 2028.

AI DRAGOES – Si chiude così l’era Conceiçao al Porto, una storia d’amore iniziata nel 2017. In 7 stagioni il tecnico portoghese ha collezionato 3 campionati, 4 Coppe di Portogallo, 3 Supercoppe e una Coppa di Lega.

FUTURO? – Nelle scorse settimane il tecnico è stato accostato al Milan per il post-Pioli. La dirigenza rossonera ha poi deciso di virare su Paulo Fonseca. Restano alte le quotazioni che lo vedono seduto sulla panchina del Marsiglia, già nei giorni scorsi il suo entourage aveva aperto ad un possibile futuro in Francia.

”Sergio rispetta l’identità del Marsiglia e apprezza il lato un po’ vulcanico del club, abbastanza simile a quello del Porto. Continua a seguire con attenzione la Ligue 1, un campionato ai suoi occhi di qualità. La sua ambizione dichiarata è quella di conquistare la Champions League negli anni futuri”.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Articolo precedenteL’Udinese si salva, Cannavaro compie il miracolo
Articolo successivoMaignan, lo scettro da leader e il rinnovo contrattuale: un’estate da Magic

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui