COMMISSIONI PROCURATORI – La recente sessione estiva di calciomercato è stata molto prolifica per i procuratori dal punto di vista economico. Infatti, secondo i dai dati del Fifa Transfer Matching System riportati da Inside World Football, i procuratori hanno guadagnato 529,3 milioni di dollari di commissioni nella sessione estiva di mercato.

Ecco quanto riportato dal Corriere dello Sport.

COMMISSIONI PROCURATORI – “I procuratori sono molto importanti nel calciomercato. Sono dietro ogni trasferimento, sono figure decisive per il passaggio di un giocatore ad una squadra.

La loro importanza cresce costantemente, di anno in anno, e nell’ultima sessione di calciomercato estivo la cifra destinata agli agenti dei calciatori è schizzata.

Come riferito dai dati del Fifa Transfer Matching System riportati da Inside World Football, i procuratori hanno guadagnato 529,3 milioni di dollari di commissioni nella sessione estiva di mercato.

I trasferimenti in estate sono stati 8746 (contro gli 8527 dell’anno prima) e la maggior parte dei movimenti ha coinvolto i cinque maggiori campionati d’Europa, da cui proviene il 76% delle spese.

Le commissioni agli agenti vengono pagate dal club che acquista nel 64,9% dei casi e crescono ogni sessione di mercato; dai 447,6 milioni di dollari di un anno fa ai 529,3 milioni di dollari dell’ultima estate.

Sui 50 trasferimenti più costosi del calciomercato estivo, 48 riguardano l’Europa”.

Articolo precedenteGenoa comunicato Acg: “Contro l’Atalanta tornano gli striscioni”
Articolo successivoRoma, Petrachi: “Necessaria piccola rivoluzione, Fonseca mentalità innovativa”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui