In questo momento di confusione in merito al rinvio di diversi campionati a causa del corona virus, una domanda lecita riguarda il cambio di scenario di diversi attaccanti dei grandi club d’Europa.

Iniziando dalle squadre italiane, al primo posto troviamo sicuramente il Napoli che dovrà gestire due dei suoi attaccanti più pregiati, ovvero José Callejòn e Dries Mertens. C’è da chiedersi seriamente che intenzioni ha la squadra, soprattutto per quanto riguarda i nomi di eventuali sostituti. Non sarà forse nel 2020, almeno non da contratto, ma l’addio di Gonzalo Higuain alla Juventus è molto probabilmente vicino. Mentre per quanto riguarda il Milan c’è l’incognita Zlatan Ibrahimovic, per il momento ingaggiato fino a giugno di quest’anno e poi chissà.

In Spagna, nel Barcellona, possibile la partenza di Arda Turan e di Juan Hernandez del Celta Vigo. Saranno invece piuttosto felici i tifosi del Real Madrid sapendo che Karim Benzema sarà legato alla squadra fino almeno al 2022. La vera grande incognita del campionato spagnolo, almeno per quanto riguarda l’attacco è Lionel Messi. Si parla di un rinnovo fino al 2023, ma ancora non vi è nulla di ufficiale; e forse, qualche club di un altro Paese, potrebbe anche tentare la “pulce” con un’offerta molto generosa. D’altronde l’operazione Cristiano Ronaldo in Italia sembra aver davvero funzionato.

In Inghilterra vi è molto probabilmente una situazione piuttosto ghiotta per gli altri club d’Europa. Innanzitutto tre pezzi pregiati come Pedro, Willian e Olivier Giroud sono in scadenza di contratto; ma c’è soprattutto la bomba Manchester City che, in attesa della decisione finale del TAS riguardo alla partecipazione alle prossime due edizioni della Champions League potrebbe davvero spostare gli equilibri di mercato; e portare, nel caso in cui la squadra venga davvero squalificata, ad un fuggi fuggi da parte dei migliori giocatori del club. Infatti, vedendosi privati dal poter partecipare alla più prestigiosa competizione europea, potrebbero davvero decidere di andare a giocare in un’altra squadra.

Nella Bundesliga c’è soprattutto un nome che potrebbe far gola a qualche altro club d’Europa ed è quello di Mario Götze, in scadenza con il Borussia Dortmund; squadra che lo ha originariamente lanciato. L’attaccante è ancora piuttosto giovane e potrebbe dimostrare ancora molto sul campo se acquistato dalla squadra giusta, capace di valorizzarlo fino in fondo. Altri attaccanti in scadenza nel campionato tedesco sono Fabian Johnson del Borussia Mönchengladbach e Sebastian Poltner del FC Union Berlin.

In Ligue 1 c’è un nome davvero molto importante ed è quello di Edison Cavani. È pur vero che l’attaccante uruguagio ha 33 anni, ma l’età anagrafica è decisamente molto diversa rispetto a qualche anno fa; e questo giocatore ha dimostrato ampiamente di vedere molto bene la porta. Dando un’occhiata alla guida al sito di scommesse Unibet potreste prendere in considerazione l’idea di provare a scommettere in quale club finirà Cavani, poiché difficilmente deciderà di interrompere qui la sua, fino ad ora, brillante carriera.

Articolo precedenteKane: “Agli Spurs a vita? Forse sì, forse no”
Articolo successivoElogio alla follia: Josip Ilicic, il genio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui