[df-subtitle]Squadre pronte a chiedere il rinvio [/df-subtitle]

Le società Juventus, Inter, Napoli, Roma, Atalanta e Torino stanno seriamente pensando di chiedere alla FIGC il rinvio dell’introduzione delle squadre B alla prossima stagione. La Gazzetta dello sport edizione odierna riporta come di seguito:

“Si era pensato anche di inviare una lettera alla Figc o di pubblicare un comunicato congiunto. Per il momento invece si preferirà far pervenire a Roma il pensiero comune a sei società (tra le più attente ai settori giovanili in Italia) in maniera tale da portare all’attenzione dei vertici federali il malessere.

Ciò che ha animato la discussione è,la struttura poco lineare del regolamento. Come sta reagendo la Federcalcio? Nessuna dichiarazione ufficiale, il fronte interno è comune e la posizione ufficiosa è che le squadre B partiranno già nella stagione 2018-19. La Figc è disposta ad ascoltare le motivazioni dei sei club. Ma lo farà per ribadir loro le ragioni per cui è necessario partire già nella stagione 2018-19. Lo slittamento non sarà possibile anche perché il campionato di Lega Pro, con ogni probabilità, avrà diverse lacune nell’organico di partenza. I sei club hanno, tra le righe, comunicato che non provvederanno a creare la squadra B quest’anno”.

Articolo precedenteCalciomercato Juventus: domani è il giorno di Emre Can
Articolo successivoMertens, De Laurentiis gli aumenterebbe l’ingaggio si va verso il rinnovo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui