[df-subtitle]Le prime parole di Ventura da tecnico clivense[/df-subtitle]

Giampiero Ventura, allenatore del Chievo Verona ha parlato ai microfoni Sky Sport prima della conferenza di presentazione da nuovo mister dei veneti. Ecco le sue dichiarazioni:

Non era un problema di dire di sì al presidente Campedelli, era un problema di voglia di ritornare in campo, affrontare una sfida non facile ma che dà adrenalina. L’ho fatto con la consapevolezza delle difficoltà ma con una voglia feroce. Lo vivo con l’entusiasmo di un bambino“.

La Nazionale:Porto il rammarico di quello che si sarebbe potuto dare e non mi è stata la disponibilità, otto vittorie e due pareggi… ci penso, e alla prima sconfitta è successo quello che nessuno pensava sarebbe successo“.

Il Chievo:Siamo ripartiti da quello che forse un po’ mancava, la serenità. Serie A un bene preziosissimo, lavoriamo per mantenere quello che si è guadagnato in tanti anni. Stiamo facendo delle prove, cercare di cambiare qualcosa prima o durante in base alle squadre che incontri“.

Articolo precedenteInter, Moratti: “Milan gioca, noi con voglia, sarà un bel derby. Mi piace…”
Articolo successivoAllegri: “Speriamo sia l’anno buono per vincere la Champions. Bisogna stare vicini a Ronaldo. Douglas Costa rientra con il Genoa”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui