CHIEVO PELLISIERSergio Pellissier ha fatto il punto sul mercato legato al Chievo Verona a pochi giorni dalla sua chiusura. Queste le sue parole in conferenza stampa:

Difficile creare una squadra quando hai tante persone che non riesci a mantenere o vorresti cambiare. Siamo ancora in tanti, qualche ragazzo è arrivato, è un cantiere, bisogna adattarsi. Sbagliamo ancora qualche concetto, un po’ di esperienza però i ragazzi si stanno impegnando al massimo. Ci saranno ancora tanti cambiamenti, dobbiamo migliorare in alcuni ruoli“.

Su Mariusz Stepinski: “Sarebbe una perdita per il Chievo, il ragazzo ha dimostrato che non vuole più restare ma senza un ritorno, non andrà via. Deve fare il professionista, dare il massimo finché rimarrà qui. Non vedo perché un giocatore così ambito da tante squadre lo si debba mandare via a tre milioni, mentre c’è chi magari non ha calcato campi di calcio e si sente parlare di 9-10 milioni… Mi ha deluso, credevo avesse il mio spirito ma più sono nel mondo del calcio, mi rendo conto che ero io l’anomalo“.

Il resto del mercato:Le voci non contano niente, bisogna andare oltre. C’è chi fa delle richieste per capire ma niente di concreto. Abbiamo cinque difensori centrali, se qualcuno dovesse andare via, penseremo ad un altro. Dobbiamo guardarci attorno per una punta. Vignato? Non credo molto nei prestiti. Ha qualità enormi che forse non ha ancora dimostrato, crediamo in lui“.

Qui, il sito ufficiale del ChievoVerona e qui per tornare in homepage.

Articolo precedenteCagliari, Simeone verso i rossoblù?
Articolo successivoMilan, Calhanoglu: “Serie A forte, a Piatek manca il gol. Strada giusta, serve tempo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui