[df-subtitle]Di Carlo su Chievo – Frosinone[/df-subtitle]

Domenico Di Carlo, allenatore del Chievo Verona ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara casalinga contro il Frosinone. Le sue parole:

Scontro diretto davanti ai nostri tifosi,  ho visto il dispiacere della sconfitta contro la Samp ma anche un piacere nella mia squadra, positivo per affrontare il Frosinone. Come noi, sono attrezzati per salvarsi, bisogna portare rispetto ma consapevoli della nostra forza. Stiamo crescendo, siamo sul pezzo e stiamo mettendo mattone dopo mattone, è di fiducia per domani“.

Ultima gara dell’anno, poi si riprende dopo metà gennaio: “Si può lavorare meglio sui singoli giocatori, sulla metodologia… qualcosa la abbiamo messa ma non tutto quello che può essere per questa squadra. Ora ci concentriamo su domani per questi tre punti“.

Chievo – Frosinone e l’importanza per la salvezza: “E’ una gara da vincere per entrambi, stessa mentalità e stesso obiettivo. Si combatte, si prova con le nostre armi e mettere qualcosa in più sotto l’aspetto tecnico. Concentrati per la prestazione”.

Il Frosinone:Ho visto una squadra aggressiva con Baroni, bravo allenatore. La differenza la faranno le giocate dei giocatori di qualità e la mentalità che dobbiamo mettere in casa, sul nostro terreno. Energia, fiducia, cattivi, determinati, follia lucida di fare qualcosa in più. Non possiamo fare calcoli, dobbiamo essere predatori davanti, avere fame. Sono orgoglioso di questa squadra, testa libera, nessuno si è tirato indietro“.

Le assenze:Obi e Cacciatore non saranno della partita, Jaroszynski dovrebbe essere recuperato“.

Articolo precedenteModric-Inter: il croato rifiuta la prima offerta di rinnovo del Real Madrid
Articolo successivoCagliari, Maran: “Grande fisicità dell’Udinese, concedono poco”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui