THOMAS – Thomas Partey nella categoria tuttocampisti è uno dei giocatori cresciuti maggiormente nelle ultime stagioni. D’altra parte quando ad allenarti c’è uno come Diego Pablo Simeone, si fa presto: o dentro o fuori. E Thomas ha capito come stare dentro e migliorando di partita in partita è diventato uno dei cardini della squadra allenata dal Cholo.

Classe ’93, ghanese nato a Odumase Krobo, Thomas Partey è cresciuto nelle giovanili dei colchoneros, sin dal 2012. Under 19 e poi squadra B, prima di girare in prestito da Mallorca e Almeria, per poi tornare definitivamente a “casa” nel 2015.

In totale con la maglia biancorossa ha disputato 174 partite, mettendo a segno 15 gol e 12 assist (non pochissimi). E il suo temperamento lo si nota anche dai tanti – forse troppi – cartellini gialli: ben 41. Mezz’ala, capace di giocare tanto davanti alla difesa, quando capace di portare palla o inserirsi attraverso strappi che fanno male alle squadre avversari, Thomas resta uno dei giocatori più seguiti in Europa.

In stagione è diventato titolare inamovibile: sempre presente quando poteva (ha saltato due match per squalifica, uno per un problema muscolare) in campionato, e naturalmente sempre presente anche in Champions League. Oggi Partey ha una clausola rescissoria – il contratto scade nel 2023 – intorno ai 50 milioni di Euro e Inghilterra sostengono che Roma e Inter punterebbero forte su di lui non appena potrà riaprire il mercato. Per il quale al momento, causa coronavirus, non c’è una data precisa.

Articolo precedenteGenoa Enrico Preziosi: “Non compromettiamo il prossimo campionato”
Articolo successivoInter Zanetti Lautaro: “Barcellona? Il suo futuro sarà nerazzurro”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui