CHELSEA WILLIAN – Intervistato da “Fox Sports“, Willian – ala del Chelsea – parla del suo futuro, che probabilmente non sarà con la maglia dei “blues”, che nell’estate 2013 lo avevano acquistato dai russi dell’Anzhi, squadra in cui ha militato anche Samuel Eto’o. Sempre in quel periodo sembrava molto vicino al Tottenham.

Così il giocatore brasiliano: “Ho costruito un qualcosa di fantastico al Chelsea. Sono molto affezionato ai tifosi e alle persone che lavorano lì, sono stato molto bene. Tutti sanno che il mio contratto scadrà tra qualche mese e che sarà difficile rinnovarlo. La cosa è improbabile perché il club mi ha proposto un prolungamento di due anni, mentre io ne ho chiesti tre. Il discorso si è chiuso lì. Non ci sono stati altri colloqui, il Chelsea ha solo detto che allungare per tre stagioni è impossibile, vedremo come andrà a finire, nulla è impossibile“.

LEGGI ANCHE: Mercato Juventus, Willian si propone a costo zero

CHELSEA WILLIAN – Prosegue: “Non sappiamo cosa accadrà, quello che posso dire è che il mio contratto è in scadenza e che sono libero di negoziare con qualunque club. Al momento non sto pensando ad un ritorno in Brasile, il mio obiettivo è restare in Europa. Voglio giocare ancora per qualche anno ai massimi livelli, per poi magari chiudere la carriera al Corinthians“.

Articolo precedenteMoratti fa sognare l’Inter: “Messi? Oggi non è impossibile…”
Articolo successivoPato: “Milan? Vorrei tornare. La società deve lasciare lavorare Maldini”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui