Maurizio Sarri, manager del Chelsea è stato intervistato da Sky Sport Italia dopo l’1-1 ottenuto in Germania contro l’Eintracht Francoforte, semifinale di andata di Europa League. Risultato forse stretto per gli inglesi:
Penso di sì, abbiamo fatto i primi 20-25 minuti sbagliando, la squadra dava la sensazione di gestire il risultato di 0-0 e noi non siamo questi per caratteristiche. Abbiamo costruito, fatto bene fino all’85’: il risultato può essere accettabile in trasferta ma vincere qui ci dava più possibilità di arrivare in finale. Abbiamo cambiato mentalmente, aggredendo la partita, non subendola e li abbiamo messi in grande difficoltà. In ripartenza sono avversari pericolosissimi“.
Una eventuale finale tutta londinese ChelseaArsenal:Non mi interessa, l’importante è andarci“.
Sarri soddisfatto della crescita dei blues: “I ragazzi sono stati bravi, ad un certo punto abbiamo avuto difficoltà e in un campionato così competitivo come quello inglese non era semplice; abbiamo fatto una finale contro il Manchester City dopo aver eliminato Liverpool e Tottenham, sembra un percorso da Champions. Contento dell’evoluzione dei ragazzi, abbiamo la possibilità di giocarci la finale di Europa League e la posizione da top four“.
Il suo futuro:Per quanto mi riguarda, a me questo campionato intriga molto, si vive in un’atmosfera bellissima, stadi pieni, livello altamente competitivo“.
Articolo precedenteJuventus, Cristiano Ronaldo: “Per vincere bisogna essere umili”
Articolo successivoUEL, il Chelsea pareggia a Francoforte. L’Arsenal stende il Valencia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui